PalermoWeb sta cambiando... resta in contatto su: www.palermoweb.net !

 Parchi e riserve in Sicilia

 

 

 

Bosco di Aglisotto, Pioppo (Palermo)

ID: 67
Denominazione Riserva: Riserva NaturaleOrientata "Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago"
Provincia: PALERMO
Ente Gestore: Azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana
Sede Riserva: Marineo, Monreale, Corleone, Godrano, Mezzojuso
Tel / fax:  
e-Mail:  
web: www.regione.sicilia.it/Agricolturaeforeste/Azforeste
Direttore:  
Referente:  
Descrizione: È una delle più vaste e importanti aree protette dell'Italia meridionale, non solo per la bellezza dei paesaggi montani e per l'integrità delle formazioni boschive, ma anche per la presenza di una ricca fauna di uccelli rapaci che include l'aquila reale (Aquila chrysaetos), il falco pellegrino (Falco peregri-nus), il grillaie (Falco naumannì) e la rarissima aquila del Bonelli (Hieraetus fase/afusi, oltre al Nibbio bruno e reale (Milvus migrans e Milvus milvus) ed al gracchio corallino (Pyrrhocorax pyrrhocorax). Non esiste zona in Europa che a parità di dimensioni ospiti la stessa varietà di uccelli rapaci. Purtroppo molte specie di animali presenti nel passato, come il cervo (Cervo elaphus), il lupo (Canis lupus), il grifone (Gyps fulvus), il francolino (Francolinus francolinus) ed il gufo reale (Bubo bubo) sono ormai estinte, ma non è imprevedibile che in un prossimo futuro si possa programmare la reintroduzione di alcune di esse, come il grifone ed il cervo. Un tempo riserva di caccia di Ferdinando IV di Borbone, il comprensorio suscita particolare meraviglia nel visitatore per la vastità dei boschi e per l'imponenza della mole rocciosa di Rocca Busambra, che raggiunge i 1613 metri di quota. Dal punto di vista geologico la zona è costituita da rocce di natura sedimentaria (calcari, arenarie, argille e marne), risalenti alle Ere Mesozoica e Cenozoica, caratterizzate da importanti resti fossili di ammoniti, trilobiti, gasteropodi e lamelli-branchi. Alla varietà litologica si legano i diversi ambienti naturali fra i quali spicca il Gorgo del Drago, un sistema di laghetti e piccole cascate lungo l'alto corso del Belice sinistro (Fiume Frattina), che ospita una rigogliosa vegetazione palustre e riparia. La vegetazione dei boschi comprende principalmente querce (Quercusspp.), castagni (Castanea sativa), aceri (Acer campestre) e frassini (Fraxinus excelslor). Ai piedi di Rocca Busambra si trova una delle poche stazioni siciliane di "belladonna" (Atropa belladonna). Notevoli anche le pregevoli specie rupestri come la locale Centaurea busambrensls, VAnthemispunctata, la Gagea bohemica ed il Cerastium scora/i//. CARTOGRAFIA IGMI: Foglio 259 IV SO e NO; III NO e 258 I NE, I SE, II NE, I SO e NO, II NO

<<Home Riserve Se trovi un dato errato segnalacelo... grazie >>

<BACK

HOME

FEEDBACK PRIVACY

info@palermoweb.com

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - 1999-2015ęCopyright PalermoWeb - Direttore: Rosalinda Camarda