PalermoWeb sta cambiando... resta in contatto su: www.palermoweb.net !

 RAGUSA E LA SUA PROVINCIA

RAGUSA.  
Il capoluogo della provincia, 69.000 abitanti, è situata a 502 m. sul livello del mare. La città è divisa in due distinte entità, l'antica Ibla e Ragusa Superiore. Di assoluta bellezza è Ibla, un vero e proprio presepe Barocco, ricchissima di Chiese e Palazzi di altissimo valore artistico.


Ragusa Ibla - Panorama

DA VEDERE
ad Ibla: la Basilica di S. Giorgio, le Chiese di S. Giuseppe; S. Antonio; S. Giacomo; di Maria delle Scale; S. Maria Idra; il Portale Gotico di S. Giorgio Vecchio; la Villa Comunale; Palazzo Cosentini; Palazzo Berlini.
A Ragusa Sup.: la Cattedrale di S. Giovanni; il Museo Archeologico; Ponte dei Cappuccini.

EVENTI
Carnevale Ibleo (Febbraio); Serate Liriche (Aprile); Settimana Santa ( Pasqua); Martirio di S. Giorgio (Maggio); Ibla Grand Prize (Giugno Luglio); Festa di S. Giovanni (Agosto); Estate Iblea (Luglio Settembre); Ibla Buskers (Settembre); Mostra Mercato (Settembre); Festival Jazz Ibleo (Ottobre); Festival Inter.le (Nov. Dic.); Natale fra Chiese e Piazze (Dic.); Festival Inter.le del Barocco (Dic.)

INFO
Ass.to Turismo Tel. 0932 676608; Pro-Loco Tel. 0932 654999; Polizia Mun. Tel. 0932 244211; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


GIARRATANA: è il comune più piccolo della provincia, 3400 abitanti ca. situata a 520 m. sul livello del mare. Incastonata fra i Monti Iblei, gode di una posizione ambientale gradevolissima e di un notevole patrimonio architettonico.

DA VEDERE: la Chiesa di S. Bartolomeo Apostolo, tipico esempio di Barocco siciliano; la Chiese di S. Antonio Abate ricca di stucchi e preziose statue tra cui quella della Madonna della Neve protettrice della cittadina; infine la Chiesa Madre con la facciata tardo - rinascimentale l'altare dell'Annunziata la statua di S. Giuseppe e la statua lignea di S. Bartolomeo.

La Chiesa di San Bartolomeo Apostolo, fu ricostruita dopo il sisma del 1693, dedicata al patrono "primario ab antiquo" ( Abate Amico) della cittadina esisteva già all'inizio del secolo XIV, più volte ricostruita , attualmente è un tipico esempio di tardo barocco della ricostruzione. Conserva diverse opere d’arte, tra le quali due belle pale del 1795 di Marcello Vieri, pittore senese, operante nel Val di Noto, e i dipinti della volta della navata centrale opera di G. Distefano, che vi lavorò insieme ai Gianforma , allievi del S. La festa del patrono del Comune viene celebrata ogni anno il 24 di agosto.

EVENTI: Festa di S. Antonio Ab. (Genn.); Carnevale Giarratanese (Feb.); Festa di S. Giuseppe (Marz.); Festa Madonna d. Neve (Ag.); Sagra della Cipolla (Agosto); Festa di S. Bartolomeo (Ag.); Estate Giarratanese; Festa di S. Giuseppe (Set.); Presepe Vivente (Dic.)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 976023; Pro Loco Polizia Mun. Tel. 0932 976457; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


POZZALLO: unico comune della provincia ad essere direttamente sul mare. Questa cittadina di 18.000 abitanti ca. è stata per secoli il porto da cui si esportavano i prodotti tipici dell'entroterra verso i principali porti del Mediterraneo.

DA VEDERE: la Torre Cabrerà, simbolo della città, costruita dal Conte Cabrerà contro le escursioni dei pirati; il Palazzo Comunale; la Chiesa Madre; Palazzo Musso (in stile Liberty); Villa Tedeschi ed infine per gli amanti del Bird watching i laghetti salati, a pochi Km dall'abitato, ultima tappa degli uccelli migratori nel loro viaggio verso l'Africa.

EVENTI: Carnevale Pozzallese (Febb.); Festività Pasquali (Pasqua); Festa di S. Giovanni B. (Giugno); Estate Pozzallese; Sagra del Pesce (Agosto); Festa Madonna del R. (Ottobre); Festività Natalizie

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 794626; Pro-Loco Tel. 0932 954572; Polizia Mun. Tel. 0932 956711; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


ACATE: nella parte occidentale della provincia sorge Acate (7700 abitanti ca.) a 199 m. sul livello del mare; il nome originario, Biscari deriva dai principi che la governarono nel Seicento. L'attuale denominazione venne assunta nel 1938 ed è dovuta alla presenza di pietre d'agata sulle rive del fiume Dirillo, dai romani chiamato Achates.

DA VEDERE: il Castello dei Principi di Biscari risalente al 1494; la Chiesa Madre più volte ricostruita in seguito ai terremoti del 1693 e del 1846; la Chiesa di S. Vincenzo (patrono della città) dove sono contenuti il reliquiario del Santo e un organo di pregevole fattura.

EVENTI: Carnevale Acatese (Febbraio); Cene di S. Giuseppe (Marzo); Settimana Santa (Pasqua); Festa di S. Vincenzo Martire; Palio di S. Vincenzo (3° Domenica dopo Pasqua); Estate Acatese (Giugno Agosto); Settembre a Biscari (Settembre); Festività Natalizie

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 990794; Pro-Loco Tel. 0932 990427; Polizia Mun. Tel. 0932 990070; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


ISPICA: 15.000 abitanti ca. situata a 170 m. sul livello del mare. E' interessantissima per via dei ritrovamenti archeologici di origine preistorica. In una struttura urbana a scacchiera si possono apprezzare pregevoli edifici in stile: Barocco, neoclassico e Liberty.

DA VEDERE: Cava d'Ispica; il Parco Archeologico della Forza; la Chiesa Madre di S. Bartolomeo; la Chiesa della SS. Annunziata; la Basilica di S. Maria Maggiore, con l'elegante loggiato; Palazzo Bruno di Belmonte sede del Comune è l'edificio liberty più importante della provincia; Palazzo Alfieri ed infine il convento di S. Maria del Gesù

EVENTI: Festa di S. Giuseppe (Marzo); Via Crucis e Deposizione (Ap.); Cristo alla Colonna (Giov.Santo); Cristo alla Croce (Ven. Santo); Festa del risuscitato (Dom. S.); Festa Mad. del Carmelo (Lug.); Festa Madonna Ass. (Agos.); Ferragosto Ispicese (13-15 Ag.); Festa a Mare (16 Agosto)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932701218; Pro-Loco Tel. 335 1224962; Polizia Mun. Tel. 0932 728502; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


S. CROCE CAMERINA: 9.000 abitanti ca.; a 120 m. sul livello del mare. Viene considerata difatti, diretta discendente di Kaucana e Kamarina, le due colonie greche poco distanti. Deve il suo sviluppo alla Signoria dei Celestre, nobili della Contea di Modica, che ne favorirono le condizioni necessarie.

DA VEDERE: la Chiesa Madre del XIII secolo con l'interessante copia della Madonna di Loreto del Caravaggio; Palazzo Pace in stile Liberty; poco fuori dal centro abitato si possono ammirare antichi costruzioni risalenti al IV -VI secolo dette "Vagnu" realizzati in conce di calcare con pianta a croce; gli scavi del Parco archeologico di Caucana.

EVENTI: I Luminari (16 Gennaio); Carnevale (Febbraio); Processione Pasquale (Apr.); S.Giuseppe (Marzo); Estate Camarinense; Festa di S. Rosalia (Settembre); Festività Natalizie

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 821977; Pro-Loco Tel. 0932 821904; Polizia Mun. Tel. 0932 821533; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


CHIARAMONTE GULFI: vero e proprio balcone sul golfo di Gela è Chiaramonte Gulfi (8500 abitanti ca.). Situata a 688 m.sul livello del mare è circondata da una bellissima pineta e da grandi estensioni di alberi di ulivo. La cittadina ha una struttura medievale mentre l'architettura è tipicamente Barocca, dovuta all'ultima ricostruzione dopo il devastante terremoto del 1693.

DA VEDERE: la Chiesa Madre di S. Maria La Nova; la Chiesa di S. Filippo; l'Arco dell'Annunziata; la Chiesa di S. Giovanni e il Santuario della Madonna di Gulfi (unico edificio rimasto dell'antico nucleo cittadino) ed infine il Santuario della Madonna delle Grazie.

EVENTI: Carnevale (Febbraio); Sagra della Salsiccia (Febb.); Salita d. Madonna di Gulfi (Ap.); Festa dell' Ascensione (Maggio); Festa di S. Giovanni (Giugno); Estate Chiaramontana (Lu. Ag.); Ulivo d'Argento (Luglio Agosto); Festa del S.S. Salvatore ( Ag.); Festa di San Vito (Agosto); Cronoscolata Monti Iblei ( Sett.)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 922387; Pro-Loco Tel. 0932 928087; Polizia Mun. Tel. 0932 927370; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


MODICA: 52.000 abitanti ca. è situata a 296 m. sul livello del mare in una spettacolare posizione tra due profonde gole. E' stata per secoli il centro più importante della provincia. Sede di Contea sin dai tempi dei Normanni, la città è suddivisa in Modica Alta e Modica Bassa; l'architettura è tipicamente Barocca e risalente alla ricostruzione dopo il terremoto del 1693.

DA VEDERE: la Chiesa di S. Giorgio stupendo esempio dell'arte Barocca; la Chiesa del Carmine; la Chiesa di S. Pietro, Patrono della città; il Convento dei Padri Mercedari con il Museo Civico; la Chiesa di S. Giovanni e Palazzo Tornasi - Rossi.

EVENTI: Carnevale della Contea (Feb.); Settimana Santa (Pasqua); Festa d. Mad.VasaVasa(Apr.); Festa di S. Giorgio (Apr.); Giugno Modicano; Festa di S. Pietro (Giugno) Festa della Contea (Giugno); Estate Modicana; Giostra dei Chiaramonte (Ag.); Presepe vivente e musei di notte

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 759311; Pro-Loco Tel. 0932 453377; Polizia Mun. Tel. 0932 759211; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


SCICLI: 25.000 abitanti ca., a 106 m. a livello del mare sorge Scicli, uno dei centri più ricchi di storia della provincia come ricordano i resti dei tanti edifici e chiese di cui è ricca. Interessantissimo il centro con i suoi palazzi settecenteschi.

DA VEDERE: la Chiesa di S. Ignazio in stile Barocco ricca di stucchi e affreschi; la Chiesa di S. Bartolomeo con il bellissimo presepe ligneo del 1573; Palazzo Beneventano; il Complesso Monastico dei Carmelitani risalente al 1386, la Chiesa di S. Maria La Nova in stile neoclassico; la suggestiva Chiesa di S. Matteo ed infine la Chiesa della Croce.

EVENTI: Cavalcata di S. Giuseppe (Marzo); Sagra della Seppia a Donnalucata [clic qui] (Maggio); Settimana Santa (Pasqua); Festa di Cristo Risorto (Pasqua); Sagra del Pomodoro (Maggio); Festa d. Mad. Milizie (Maggio); Estate Sciclitana; Memorial "Peppe Greco" (Ott.); Scicli città presepe (Dic.)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 839611; Pro-Loco Tel. 0932 932782; Polizia Mun. Tel. 0932 931000; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


COMISO: sorge alle pendici dei Monti Iblei a 209 m. sul livello del mare, 29.000 abitanti ca., è uno dei centri più antichi della provincia. Ricostruita dopo il terremoto del 1693 ha un'architettura settecentesca. Famosa per le cave da cui si estrae una pietra calcarea molto dura e simile al marmo.

DA VEDERE: il Castello Naselli che porta il nome della famiglia che per circa quattro secoli la dominò; la Fonte Diana; le Terme Romane del ll° secolo de; la Basilica dell'Immacolata; la Chiesa Madre; la Chiesa di S. Biagio; la Chiesa della SS. Annunziata risalente al tardo settecento con il bellissimo campanile.

EVENTI: Carnevale (Febbraio); Settimana Santa (Pasqua); Artiemestieri (Maggio); L'isola dei Mestieri (Giugno); Sportinsieme (Giugno); Settembre Kasmeneo (Sett.); Natale Comisano (Dic.)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 748352; Pro-Loco Tel. 0932 961586; Polizia Mun. Tel. 0932 748269; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


MONTEROSSO ALMO: è il centro più a nord della provincia ed il più alto sul livello della mare (691 m. sul livello del mare) con 3.500 abitanti ca. è di particolare interesse archeologico per via dei numerosi ritrovamenti di varie epoche come la necropoli di Calaforno e le Grotte dei Santi presso il monte Casasia.

DA VEDERE: la Chiesa di S. Giovanni in stile Barocco; la Chiesa Sconsacrata di S. Anna; la Chiesa Madre, monumento nazionale in stile neogotico; la Chiesa di S. Antonio anch'essa monumento nazionale; Palazzo Zacco ed infine a pochi chilometri dal centro abitato la già citata Grotte dei Santi e le Grotte dei Denari.

EVENTI: Carnevale Monterossano (Feb.); Sagra dei Cavati (Aprile); Estate Monterrossana (Lug.Ag.); Sagra del Pane (Agosto); Festa di S. Giov. Battista (Sett.); Festa Maria S.S. Add. (Settem.); Presepe Vivente (Dicembre)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 977936; Pro-Loco Tel. 0932; Polizia Mun. Tel. 0932 977722; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421


VITTORIA: è il più giovane dei comuni della provincia; fondata nel 1607 (58.000 abitanti ca. a 168 m. a livello del mare) ha una struttura urbanistica decisamente più moderna di quella degli altri comuni. Pregevoli sono alcuni edifici in stile Liberty. E' famosa per i prodotti agricoli e la produzione vinicola (molto apprezzato il Cerasuolo ).

DA VEDERE: la Chiesa di S. Giovanni Battista; il Teatro Comunale; la Chiesa della Madonna delle Grazie; Palazzo Traina; Palazzo Pavia; Palazzo Piazzese; Palazzo lacono-Rizza ed infine la Villa Comunale con la stupenda veduta sulla Valle dell'lppari.

EVENTI: Tavole di S. Giuseppe - Scoglitti (Marzo); Venerdì Santo (Pasqua); Anniversario d.Fondazione (Ap.); Festa d. S. Giovanni B. (Luglio); Kamarinée Scoglitti (Lug.-Sett.); Beach Soccer Scoglitti (Ago.); Fiera Emaia(Nov.); Natale a Vittoria (Dic.)

INFO: Ass.to Turismo Tel. 0932 992646; Pro-Loco Tel. 0932 810260; Polizia Mun. Tel. 0932 996111; A.A.P.I.T. Tel. 0932 621421

<BACK

HOME

FEEDBACK PRIVACY

info@palermoweb.com

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - 1999-2015©Copyright PalermoWeb - Direttore: Rosalinda Camarda