A SANLORENZO ARRIVA LA FESTA DEL CIOCCOLATO DI MODICA

886

Si apre in dolcezza il 2018 a Sanlorenzo Mercato. Protagonista dell’intero weekend è il cioccolato di Modica, espressione dell’eccellenza dolciaria siciliana, dal gusto unico e autentico. Il 13 e il 14 gennaio si possono scoprire le peculiarità di una bontà antica quanto moderna, in un confronto diretto con i produttori e i maestri modicani giunti per l’occasione a Sanlorenzo Mercato. 

Un vero e proprio viaggio goloso che si apre sabato 13 gennaio a pranzo con i piatti speciali delle botteghe e nel pomeriggio tra degustazioni, showcooking e speciali dimostrazioni ad opera dei maestri cioccolatieri dell’azienda dolciaria Peluso, storica realtà artigiana modicana. 
 

In particolare, sabato e domenica, dalle 18 , Sanlorenzo si trasforma in un laboratorio di cioccolato con le dimostrazioni dal vivo della lavorazione artigianale del cioccolato modicano, a partire dalla pasta di cacao direttamente dalla fava. Mentre già dalla mattina tutte le botteghe propongono piatti speciali dolci e salati a base di cioccolato di Modica, singolari sperimentazioni tra dolce e salato come le lasagne al cioccolato con ricotta, formaggi stagionati e spinaci del Pastificio, l’involtino di vitello con ragusano e modicano della Carnezzeria, la caponata di pesce azzurro con scaglie di modicano della Pescheria, il tagliere di salumi, formaggi e modicano della Salumeria passando per le delizie golose del Bar che propone le mousse al cioccolato, della Friggitoria con l’arancinetta con ricotta, modicano e pistacchio, del Forno con il fazzoletto al modicano. E poi, l’Ortofrutta con gli spiedini di frutta ricoperti di cioccolato direttamente dalla fontana di cioccolato.

Un percorso sensoriale che prosegue tra i tavoli espositivi del Mercato dove si potranno assaggiare e acquistare tavolette di cioccolato dai gusti più disparati, dal classico fondente, alla versione agli agrumi, passando per il peperoncino, la cannella, la vaniglia, mandorla e nocciola, fino ai più particolari al sale di Trapani e al Nero d’Avola. Spazio anche a creme spalmabili, biscotti e innumerevoli altre delizie a base di cioccolato di Modica, tutte da scoprire.

In programma anche due showcooking, a partire dalle ore 19 di sabato e domenica gli chef Ciccio Giuliano e Mauro Lo Faso presentano le loro creazioni di cioccolato modicano, in un sapiente e fascinoso mix di dolce e salato. 

Un evento sul cioccolato non può prescindere dai più grandi amanti di questa prelibatezza, i bambini. Sabato alle 17 al via “Il cioccolato di Willy Wonka”, laboratorio di Palermobimbi, dove i più piccoli creano le barrette di cioccolato e preparano anche le confezioni. Domenica invece dalle 13 alle 15 spazio alle decorazioni dei "Piccoli scultori di cioccolato" con la realizzazione di sculture e decorazioni con la pasta di cioccolato. 

Si pensa siano stati gli spagnoli ad introdurre questa particolare lavorazione del cacao in Sicilia nel XVI secolo. A quel tempo la corona spagnola dominava l’isola e quella che all’epoca era la Contea di Modica, uno dei più importanti feudi di tutto il sud Italia, nato nel 1296. La ricetta però non era spagnola ma fu portata direttamente dalle Americhe, in particolare dal popolo degli Aztechi, che abitavano quello che è l’attuale Messico. Il cioccolato di Modica segue ancora metodi decisamente antichi, e viene per questo definito “a freddo”.