A Santa Flavia cavallini in cartapesta e legno, fiabe e giocattoli antichi danno il benvenuto alla magia delle feste

125

Si sa, la Festa dei Morti apre la porta a tutte le altre ricorrenze di questo periodo dell’anno, trascinando inevitabilmente tutti in un turbinio di emozioni unico.

È, infatti, in quest’ottica che alle 17,30 di mercoledì 31 ottobre a Palazzo Mistretta, in via Consolare 91, a Santa Flavia, s’inaugura “Ricordi (mneme)”, mostra antologica promossa dall’associazione “Nofriu e Virticchiu” in collaborazione con la Pro Loco di Santa Flavia.

Ci si potrà immergere in un’atmosfera magica grazie ai giocattoli antichi di Giovanni Principato e ai cavallini a dondolo in cartapesta e legno del maestro Pietro Boscia. Un’occasione per sentirsi come dentro una fiaba grazie anche alle letture e narrazioni di fiabe della tradizione orale siciliana, affidate a cura dell’attrice Nina Pellitteri e di Giorgio D’Amato.

Chi, dunque, cerca occasioni speciali per perdersi in un mondo fatato, pensato non solo per i più piccoli, dovrà visitare questa mostra – che quest’anno ha come tema “Il Dono”- dove la magia salta fuori e si palesa attraverso tutti quegli oggetti che hanno fatto parte della nostra infanzia.

La mostra è a ingresso libero e si può visitare sino a mercoledì 7 novembre, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.