Amici della Musica regala il concerto agli over 60

86

Dalle trascrizioni di arie d’opera alla canzone napoletana classica

Martedì 11 dicembre, alle 17.15, la voce ammaliante del soprano Maria Tomassi e i virtuosismi del Quintetto a Plettro Anedda al Politeama Garibaldi, a Palermo. L’Associazione Siciliana Amici della Musica regala l’ingresso agli over 60. Dopo il successo straordinario del concerto del 4 dicembre, aperto gratuitamente a famiglie e giovani under 30 che hanno aderito in centinaia, un nuovo appuntamento imperdibile. Il pubblico avrà la possibilità di ascoltare un variegato programma musicale che va dalle trascrizioni di arie d’opera alla canzone napoletana classica.

Da Rossini a Bellini e Mozart, fino alla tradizione partenopea di brani come “Reginella”, “I te vurria vasà”, “Turna a Suriento”. Un suggestivo viaggio musicale che abbraccia generi diversi, ma vicini per certi aspetti.
Il Quintetto a Plettro Anedda è composto da Emanuele Buzi e Mauro Schembri al mandolino, Valdimiro Buzi alla mandola, Andrea Pace alla chitarra ed Emiliano Piccoli al contrabbasso.

“Il mandolino – spiega Emanuele Buzi – rappresenta la riscoperta di un timbro e di un mondo che rispuntano dalla profondità del passato. Accanto al classico affiancheremo Napoli con la sua incredibile tradizione”.

Maria Tomassi, diplomata al Conservatorio Casella dell’Aquila e perfezionata all’Accademia Santa Cecilia di Roma, è vincitrice di numerosi concorsi internazionali. Nella sua carriera ha interpretato prestigiosi ruoli a teatro, come Alice nel Falstaff di Verdi, Mimí nella Boheme di Puccini, Micaela nella Carmen di Bizet, Violetta nella Traviata di Verdi. Ha cantato in festival importanti come Palazzetto Bru Zane a Venezia, Felix Mendelssohn Music Day di Cracovia, Al Busta Festival di Beiruth, Festival di Musica Sacra di Cortona, Ravenna Festival, Palazzo delle Esposizioni e all’Auditorium Parco della Musica di Roma.