Ancora la Sicilia a “La Prova del Cuoco” con la chef palermitana Bonetta dell’Oglio

122

Si aprirà parlando di mele la puntata de “La Prova del Cuoco” di lunedì 5 novembre, in onda alle 11.30 su Rai Uno. A preparare deliziose frittelle di mele e arance in pastella sarà la chef romana Anna Maria Palma. Al suo fianco ci saranno l’agronomo Daniele Paci  e la nutrizionista Maristella Marchetti.

“Duello all’italiana” di mezzogiorno tra lo chef bresciano Ivan Giavarini  e lo chef napoletano Pasquale Rinaldo, che si sfideranno nella rivisitazione della carne alla pizzaiola.

Per la rubrica “Cucina mia”, lo chef romano Fabio Campoli proporrà degli invitanti medaglioni di arista di maiale farciti con canederli.

Spazio anche alla creatività dello chef Luca Pappagallo da Grosseto, che si cimenterà con un “must” della tradizione toscana: la zuppa di castagne e funghi.

Prima “manche” per i nuovi protagonisti di questa puntata: i concorrenti Alessandro Di Stefano da Chieti e Rosetta Immordini da Palermo se la giocheranno a suon di menù, affiancati dagli chef Stefano Callegaro da Milano e Bonetta Dell’Oglio da Palermo.

A giudicarli saranno lo chef “stellato” Marco Sacco, l’esperta gastronomica Simona Maggio e – “giurato per un giorno” – la conduttrice televisiva Andrea Delogu.

Nel corso della puntata prima tappa delle “escursioni gastronomiche” di Andrea Lo Cicero, che – per l’intera settimana – andrà alla scoperta della “ricette del casale”: un viaggio, che prenderà il via da un piatto della tradizione medievale: l’agliata.

Tornerà immancabile il “borsino” della spesa” di Mr. Prezzo, al secolo Claudio Guerrini, con il suo report delle quotazioni del giorno dai banchi del “Mercato Wagner” di Milano.