CamBIOvita: il cambiamento inizia dalla terra a Catania

427

Venerdì 19 aprile, alle ore 10:30, la conferenza stampa di presentazione di CamBIOvita all’interno della Metropolitana di Catania, fermata Giovanni XXIII

Sono tante le novità che verranno svelate durante la conferenza stampa di presentazione di CamBIOvita – l’Expo del sano vivere che si terrà venerdì 19 aprile, alle ore 10:30, all’interno della Metropolitana di Catania, fermata Giovanni XXIII, scelta come sede simbolo della “sostenibilità” della manifestazione.

Un’agorà del green style, dove sarà possibile ristabilire il contatto con la natura, immersi in un giardino di benessere, avvolto dai profumi della genuinità, con un’unica parola d’ordine: vivere sano.

È questa la straordinaria atmosfera di CamBiovita, il salone realizzato dalla èxpo, azienda leader in ambito nazionale nell’organizzazione di manifestazioni fieristiche, in programma al complesso fieristico “Le Ciminiere” di Catania, dal 26 al 28 aprile. Durante il weekend si volgerà lo sguardo verso il mondo naturale: dalla cucina e alimentazione salutistica, alla salute e benessere; dal turismo esperienziale e green, alla bioedilizia e ambiente; dall’erboristeria e cosmesi naturale, alle discipline olistiche.

Rinnovata la partnership con l’Associazione italiana Celiachia – Sicilia, che divulgherà interessanti informazioni e approfondimenti su cos’è la celiachia, fornendo a visitatori e specialisti del settore tutto ciò che c’è da sapere sugli alimenti che si possono consumare liberamente e su quelli considerati a rischio.

Promuovere e diffondere stili di vita consapevoli, nel rispetto dell’integrità dell’uomo e del pianeta: il salone green de Le Ciminiere, sarà il palcoscenico del turismo eco sostenibile, grazie alla collaborazione di Agritourist, che coinvolgerà oltre trecento agriturismi, esempio virtuoso per efficienza energetica e miglioramento della qualità di vita nello spazio abitativo.

No al traffico, sì ai mezzi pubblici grazie all’AMT, Azienda Municipale Trasporti, Fce – Ferrovia Circumetnea: basterà presentare al botteghino il biglietto vidimato o la tessera di abbonamento, per ottenere una riduzione del 50% sul costo del biglietto d’ingresso alla fiera. Ma non solo, confermata anche la partnership con FIAB – Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, che consentirà di raggiungere la kermesse pedalando alla riscoperta della mobilità sostenibile, entrando in bici in fiera.

Verrà valorizzata la “biodiversità” del territorio siciliano, prodotti coltivati e lavorati con cura anche con le sessioni dimostrative in cucina firmate Blu Lab Academy in una cornice curata nel minimo dettaglio da Electrolux Professional e Cta Soluzioni.

Grande attenzione e interesse verrà riservato al mondo olistico, della meditazione e dello yoga. Un connubio di realtà pronte a mostrarne al pubblico il vero spirito e profondità della manifestazione. Un universo fatto di persone che desiderano aver cura del proprio corpo “l’unico posto in cui dobbiamo vivere”. E a tal proposito, anche quest’anno gli specialisti del centro fitness Virgin Active – Catania, che punteranno i riflettori sullo sport visto come uno dei principali strumenti per la cura della salute.

Una piccola città nella città, che ospiterà incontri tra professionisti, esperti e addetti ai lavori, ma anche presentazioni, cooking show, sui corretti stili di vita e sulla bioarchitettura per citarne alcuni. Si rafforza il valore educativo e divulgativo della kermesse, attraverso una rassegna di convegni, con ospiti nazionali e internazionali, che spazieranno da: i grani antichi; dal valore della birra artigianale, ai vini bio a marchio di tutela, dalla bioedilizia e inquinamento indoor, alle start up firmate da giovani studenti di Ingegneria dell’Università di Catania.

La manifestazione fieristica si pregerà della collaborazione dell’Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti conservatori della provincia di Catana; del Coordinamento Giovani Architetti Catania; dell’INBAR – Istituto Nazionale Bioarchitettura; Ordine ingegneri Catania, della Fondazione Ordine Ingegneri e del Collegio dei Geometri.

In questo contesto si colloca la “Call For Action” indetta da OAPPCCT e FOAPPCCT, per dare spazio alle idee e ai progetti di bio architettura di giovani architetti e ingegneri in lavori singoli o collettivi, di età compresa tra 20 e 40 anni, ma anche agli studenti che frequentano Università e Accademie. I lavori più belli e meritevoli che riescono ad incarnare il senso del design eco-sostenibile e naturale, saranno premiati durante la manifestazione. Bando sul sito CamBIOvita Expo: (https://www.cambiovitaexpo.com/Bando_ArchiBIO2019.pdf)

AREA KIDS

Un’area dove il gioco e il divertimento si intrecceranno, indissolubilmente, con la cultura del territorio e la diffusione delle buone pratiche di vita, che puntano a rispettare e valorizzare l’ambiente che ci circonda. Laboratori di riuso e creativi, organizzati dalle associazioni culturali “Terra di Crianza” e “Orione”, che renderanno protagonisti del salone i bambini, futuri cittadini del mondo di domani.

Incontro, confronto, ma anche relax a suon di live music. Al calar della sera, ogni giorno a partire dalle 18.00, si volta pagina, e CamBIOvita diventa più glamour e magnetico, con un percorso di aperitivi naturali, DJ set e intrattenimento firmato Radio Zammù, la radio dell’Università di Catania. Attesi migliaia di giovani pronti a riscoprire insieme il piacere della condivisione genuina.

Prima ancora che una manifestazione, dunque, CamBIOvita è un vero movimento culturale, una mission di vita, un vero tormentone: il cambiamento inizia da qui!

TORNA ANCHE EXPO CANAPA SUD – l’UNICA FIERA DELLA CANAPA IN SICILIA

Torna anche Expo Canapa Sud, il più importante salone del Sud Italia dedicato alla cannabis, che magnetizza l’attenzione del comparto produttivo nazionale e internazionale verso la Sicilia, in programma al complesso fieristico “Le Ciminiere” dal 26 al 28 aprile.

Una tre giorni ricca di fascino per i visitatori, esperti e famiglie, in cui si spazierà dal settore della Canapa Industriale e Medica, dall’impiego in cucina, nel settore tessile ed edile.

Grazie alla collaborazione di Canapar, l’azienda siciliana con la mission di sviluppare e ottimizzare la coltivazione della cannabis, Expo Canapa Sud, diventerà il centro di irradiazione delle novità sul settore della canapa terapeutica, delle nuove scoperte scientifiche e dei più avanzati metodi di produzione, grazie a un fitto programma di convegni con relatori di prestigio internazionale.

Fondamentale focus verrà stretto sull’assetto normativo che disciplina la produzione della cannabis light in Italia, in rapporto a quanto accade nel resto del mondo che sempre più punta gli occhi sul territorio isolano per la sua biodiversità e produttività.

Liberarsi dal dolore cronico e dall’artrosi, combattere i deficit cognitivi e l’epilessia e poi ancora contrastare gli effetti collaterali della chemioterapia: si parlerà anche di questo.

Si intuisce come la fiera sarà un efficace momento d’incontro tra professori universitari e produttori nell’ottica della promozione e divulgazione di tutti gli effetti benefici della cannabis terapeutica.

GRANDI NOVITÀ

Area Market: Anche quest’anno Expo Canapa Sud riserverà grande attenzione all’alimentazione a base di canapa, promuovendone le proprietà nutritive contenute, come le proteine vegetali e gli aminoacidi essenziali, caratteristiche che la rendono una scelta preziosa per chiunque sia interessato a seguire una dieta alimentare sana.

Una successione di dispense in cui verranno venduti i derivati assemblati della canapa: dai semi decorticati, alle farine integrali, al finger food. Ma non è finita qui, ci sarà spazio anche per il cioccolato di Modica con semi di canapa, tisane e tè di canapa e lollipop per i più piccoli curiosi.

Nuovi gusti e nuovi sapori come il cannolo di ricotta farcito con semi di canapa tostati e spremute di arancia con estratti di Cbd, il tutto verrà animato dalla popcorn Machine Live.

Ad arricchire questa zona, un piccolo corner dedicato ai prodotti di bellezza.

Cocktail Bar: Qui i visitatori provare anche acque aromatizzate e latte vegetale.

Musica Live: dopo le 18 la fiera cambia forma e… “let’s listen to music” all’insegna di ottimi brani suonati live dalle band più in vista nel territorio, tra gli innovativi cooking show degli chef.