Dolci di Pasqua: le Sfince di San Giuseppe

Generalmente per frittella s’intende una pastella liquida e fritta in padella con abbondante olio caldo; dal punto di vista organolettico essa ha una tecnica...

I TRIONFI DI SANT’ANNA A SANTA FLAVIA

In Sicilia, terra scrupolosamente attaccata alle tradizioni religiose, molti comuni venerano la madre della beata vergine Maria, assumendola finanche a patrona della città. Certuni comuni...

LO STORICO MERCATO DEL “CAPO”

All'interno del quartiere “Capo”, l’antico Seralcadio dall’arabo sari-al-qadi, rione del Kadì (denominata così è la parte superiore nel suo antico ventre) si estende l’omonimo...

L’OSPEDALITA’ PALERMITANA

Nel diciassettesimo secolo la città di Palermo dal punto di vista delle strutture sanitarie si presentava in ambito nazionale ed europeo, una metropoli parecchio...

L’ARANCIA “BIONDA” DI SCILLATO

Da diversi anni a Scillato nel piccolo paesino della provincia di Palermo situato ai piedi del versante sud-occidentale del complesso Madonita nel mese di...

IL BAGLIO CIACHEA A CARINI

L’agro Carinese divide il suo territorio in due zone distinte nelle quali si può osservare: un’area montana ed una pianeggiante che si estende lungo...

I CIURI DU’ SEPULCRU, I SANTI SEPOLCRI

Sacro e profano s’intrecciano nelle celebrazioni della Pasqua; il Giovedì Santo dopo la lavanda dei piedi, si è soliti organizzare come in un giardino...

LA CHIESA IPOGEICA DELL’ACQUASANTA

Tratto da: "Palermo Luoghi del Sottosuolo", di Ernesto Raia e Lucia Rocca LA MADONNA DELL’ACQUASANTA I vari ritrovamenti archeologici avvenuti durante gli scavi per la sistemazione delle...

I JOCHI I FOCU, I GIOCHI D’ARTIFICIO

Il cielo notturno, nero di colore, nel cuore della notte si gremisce di fasci a fiori luminosi, di composizioni fantastiche, d’ombrelloni fittizi dai mille...

LA SANTA PASQUA A PALERMO E PROVINCIA

Aprile si sa è ritenuto il periodo in cui i cristiani festeggiano la ricorrenza della Pasqua, anche se questa festività oscilla tra il 22...

GLI ANTICHI “ERBAIOLI”

La medicina popolare, che esula da quella ufficiale per i metodi empirici di cui fece uso in tempi passati, era praticata da quelle comari...

LE “VAMPE” DI SAN GIUSEPPE

Gran fermento tra bambini e ragazzi che di casa in casa percorrevano le anguste vie del centro storico e i brulicanti quartieri popolari di...

I TIPICI “PANI” PALERMITANI

Per i palermitani, il detto “è bonu com’u pani” (“buono come il pane”) si riferisce a persona, consona ai principi morali e di cuore,...

IL VENERDI’ SANTO A PALERMO

Il centro storico di Palermo si anima per il Venerdì Santo: almeno quattro le più importanti e spettacolari processioni che al seguito della statua...

U’ FRUTTU SPINUSU: IL FICODINDIA

Nella commedia in dialetto siciliano “L’aria del Continente”, il protagonista scopre che la donna che amava era “Carrapipana” (Caropepe-Valguarnera) e non una continentale e...

LE FESTE DI SAN GIUSEPPE

Alia: "Li Virgineddi" - Un tempo, quando la società feudale era ripartita fra persone molto ricche e persone molto povere, i ricchi per farsi...

Stay connected

1,418FansMi piace
248FollowerSegui
460FollowerSegui
375IscrittiIscriviti

Ultime dal Comune

Ai Cantieri della Zisa si danza, canta e si gustano le tradizioni e la...

Si può descrivere come un rito d’iniziazione, l’acquisizione di una nuova identità per gli uomini e le donne della popolazione ivoriana Gwa. È la...

Arena Bagnasco: da giovedì 18 luglio, in piazzetta, il cinema si ascolta tecnologicamente

Qualcuno potrà pensare di ritrovarsi in una delle scene di “Nuovo Cinema Paradiso”, il capolavoro di Giuseppe Tornatore che, nel 1990, è valso al...

Con l’associazione “Piazzetta Bagnasco” si continua a vivere il bello della lettura

Giovedì 18 luglio, in piazzetta Bagnasco,  con il prof. Amenta, per andare oltre le convinzioni più ovvie ‘raccontando’ il libro “Freakonomics, la verità svelata...

Fatal error: Allowed memory size of 134217728 bytes exhausted (tried to allocate 826178 bytes) in D:\inetpub\webs\palermowebcom\palermoweb\wp-includes\wp-db.php on line 2066