Degustazioni, tradizioni e musica per Santa Lucia

342

A Campofelice quattro giorni di intrattenimento

Dai cibi tradizionali, come ceci e cuccia, alle rivisitazioni che trovano forma nello street food o in risotti per i palati più esigenti. Dal 13 al 16 dicembre a Campofelice di Roccella va in scena Sancta Lvcia. La manifestazione, organizzata dall’amministrazione comunale con il coordinamento di Simona D’Angelo e realizzata con il patrocinio dell’assessorato regionale dell’Agricoltura, mira a recuperare le antiche tradizioni legate alla figura di Santa Lucia, periodo in cui devozione e folklore sono avvolti da una calda atmosfera natalizia.

Si comincia giovedì 13 dicembre con degustazione di cuccia e ceci in piazza Garibaldi. Venerdì 14, alle 17, un mercatino di solidarietà, durante il quale sarà possibile assaggiare frittelle e prodotti della tradizione, in piazzetta Roma: un’iniziativa promossa da alcuni volontari e dalle associazioni di Campofelice di Roccella e patrocinata dal Comune e dall’assessorato regionale dell’Agricoltura. Il mercatino, ormai da diverse edizioni, chiama a raccolta artisti, creativi e appassionati al fine di devolvere i fondi raccolti alle famiglie meno abbienti del luogo e ai bambini dell’U.O. di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Civico di Palermo.

E’ con il week end che l’evento si farà più ricco di appuntamenti: sabato 15 apertura della manifestazione alle 19, con spettacolo di giocoleria in piazza Garibaldi, seguito da degustazioni di street food e vino madonita, a cura del Catering DUOMO SERIO 1952. La degustazione di sabato, con un piccolo contributo, permetterà di assaggiare arancinette, sfincione, panelle e tanto altro ancora. Per concludere intrattenimento musicale, spettacoli itineranti e dj set. Domenica 16, ancora, si comincia alle 11 con spettacolo di giocoleria in piazza Garibaldi che continuerà, nel corso della mattinata, per le strade del centro di Campofelice. Dopo un cooking show a cura del Catering, degustazioni gourmet, Kimolia Street Band e animazione a cura di Gianluca Inzerra fino al tardo pomeriggio.