Jumpin ‘ up il 3 febbraio al Dorian

1256


JUMPIN’UP AL DORIAN A PALERMO
Serata swing anni Cinquanta, dress code e lezioni di ballo il 3 febbraio nel locale alle spalle di Borgo Vecchio
Ambasciatori dello swing siciliano nel mondo, diventati popolari grazie alla televisione italiana a “Tu sì que vales”, eccellenza palermitana da condividere artisticamente col resto del pianeta.
È una forza musicale che coinvolge tutti dalla testa ai piedi – perché ha pure la potenza di fare ballare – quella dei Jumpin’up, ovvero “La grande bellezza” da Oscar dello swing. La band – capitanata dall’immensa capacità comunicativa al microfono di Tony Marino – si esibirà sabato 3 febbraio al Dorian – il locale, ma anche il brand, simbolo di musica a Palermo e provincia, sotto la guida artistica di Alessio Ciriminna – in via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo.
La serata inizierà alle 20. I clienti del locale potranno scegliere l’apericena servito al tavolo o un ampio menù di antipasti, primi e secondi.
Durante l’aperitivo dalle 20.30 si potrà partecipare a lezioni di ballo.
Alle 22 il concerto con i Jumpin up. Sul palco, oltre al già citato leader Tony Marino alla voce, anche Giuseppe Montalbano (chitarra), Andrea Di Fiore (contrabbasso), Claudio Guarcello (pianoforte), Peppe Falzone (batteria), Raffaele Barranca (sax tenore), Angelo Trento (sax baritono), e Nicola Genualdi (tromba). Tutti insieme, rigorosamente vestiti a tema con pantaloni con la vita alta, la giacca a taglio con spalle ampie e reverse molto larghe e, a completare, scarpe bicolori lucide, porteranno il loro repertorio di due lustri di musica fatto di swing e blues, che li ha resi popolari in ogni parte del globo terrestre. In scaletta brani di Louis Prima, Wynonie Harris, Roy Brown, Bull Moose Jackson, Big Joe Turner, Fred Buscaglione.
Ingresso 15 euro per chi fa apericena, 7 per ingresso con bibita inclusa e concerto.
Per prenotare un tavolo telefonare al 3807980615 o al 3939773133.