Krav Maga, Self defense

737

kmagaIl Krav Maga è un sistema di difesa personale nato nella prima metà del XX secolo in Israele; il termine Krav Maga, in lingua israeliana, significa letteralmente “combattimento con contatto”.

Il Krav Maga è stato codificato da Imi Lichtenfeld, agli inizi degli anni ’50, inizialmente per essere utilizzato esclusivamente in ambito militare; era, infatti, un sistema di combattimento estremamente efficace e rapido da apprendere, finalizzato all’addestramento delle forze speciali israeliane.

La filosofia del Krav Maga predilige un approccio offensivo, che caratterizza questo sistema di combattimento, che risponde a criteri di tipo militare quali l’efficacia e la rapidità con cui si arriva al risultato desiderato, che è la neutralizzazione dell’avversario.

Solo a partire dagli anni ’80 l’insegnamento di questa disciplina, epurata delle tecniche più cruente non applicabili nella realtà quotidiana, è stato aperto anche all’ambito civile della difesa personale. Il Krav Maga viene insegnato, quindi, da istruttori esperti per essere usato solo in casi estremi di pericolo per la propria incolumità fisica (violenza da strada, tentativi di stupro, aggressioni a mano armata ecc…). Questo sistema di difesa personale è caratterizzato dalle zone del corpo dell’avversario che divengono bersaglio delle tecniche di difesa (genitali, gola, occhi ecc…) e per la grande attenzione che rivestono lo studio dell’ambiente nel quale avviene l’aggressione e la preparazione finalizzata ad affrontare anche aggressori armati, con bastoni, armi da taglio e, a livelli molto avanzati, con armi da fuoco.

Oggi, oltre che in Israele, il Krav Maga si è diffuso ed è studiato in molti paesi del mondo.

Per la estrema semplicità ed intuitività, ma soprattutto per la grande efficacia, il Krav Maga è insegnato nelle accademie dei più importanti reparti militari d’elite e corpi speciali di polizia ed ha una sempre più massiccia diffusione in ambito civile.

https://it.wikipedia.org/wiki/Krav_Maga