Libero Cinema in Libera Terra: a Catania sabato 4 agosto la quarta e penultima tappa della carovana di cinema itinerante contro le mafie

241

Sta per concludersi per quel che riguarda l’estate, dando appuntamento in autunno a Ferrara, il viaggio della carovana di cinema itinerante contro le mafie promosso da Cinemovel Foundation e Libera contro le Mafie.

La quarta e penultima tappa di questa tredicesima edizione in Sicilia sarà quella di sabato 4 agosto a Catania, in Piazza Beppe Montana. La serata si aprirà alle 21.30 con la conferenza – spettacolo RIFIUTOPOLI. Veleni e antidoti, che vedrà Cinemovel portare in scena le parole scritte e narrate da Enrico Fontana con le immagini trasformate dall’artista Vito Baroncini e la sua lavagna luminosa. Insieme racconteranno il ciclo illegale dei rifiuti, i traffici della cosiddetta ecomafia, ma anche il cambiamento concreto che i nostri gesti quotidiani possono generare. A seguire, la proiezione di CON IL FIATO SOSPESO di Costanza Quatriglio.

 

IL FILM

 

CON IL FIATO SOSPESO di Costanza  Quatriglio (Italia, 2013, 35 minuti.)

Vincitore del premio “Gillo Pontecorvo – Arcobaleno Latino”, Con il fiato sospeso è il frutto di una lunga documentazione che mette in luce l’obsolescenza di strutture e laboratori di ricerca, oltre all’amara constatazione della ricattabilità in cui spesso vivono gli studenti universitari. Stella, una studentessa di farmacia, interpretata da Alba Rohrwacher, viene inserita in un gruppo di ricerca per svolgere la sua tesi. Poco alla volta si rende conto che il laboratorio di chimica è insalubre, qualcuno sta male, si parla di coincidenze. Anna, una sua amica, vorrebbe che la ragazza lasciasse il laboratorio, invano. La vicenda di Stella s’intreccia con quella di un dottorando che ha già percorso la strada in cui la giovane s’imbatterà.

Ingresso, come sempre, libero e gratuito.