L’universo simbolico di Joanpere Massana da “XXS aperto al Contemporaneo”

75
Nuvols i Montanya (cm 100x100)

S’intitola “Segno e Materia”  la nuova personale dell’artista catalano Joanpere Massana che si inaugura alle 19 di venerdì 11 gennaio negli spazi di “XXS aperto al Contemporaneo“, in via XX Settembre 13.

Un corpus di opere, il suo, proveniente da diversi progetti realizzati negli anni –  per esempio “il libro dell’aria”, “il libro dell’acqua” o “il libro degli alberi” – caratterizzato da un comune denominatore, appunto il segno e la materia, che dialogano apertamente, creando un universo simbolico.

Pittura e scultura qui si ritrovano a confrontarsi e a intendersi tra la forte matericità dei supporti e le immagini bidimensionali, disegni geometrici dai colori vivaci e brillanti che emergono da sfondi color sabbia e ampie campiture di colore bianco.

L’arte di Massana diviene così un vero e proprio racconto, all’interno del quale la sua appassionante e intrigante capacità narrativa si dispiega nel gusto grafico, lieve ma al tempo stesso deciso, sintomo di una contestualità razionale che si unisce peculiarmente con la dimensione istintuale connessa alla materia e si sviluppa nelle sue opere, vedendo incedere simbolismo e composizione passo dopo passo.

La mostra si potrà visitare sino al 16 febbraio tutti i giorni, tranne lunedì e festivi, dalle 17 alle 20.