Musica e apericena: Rino Gaetano tribute con la MonnaLizard band al Dorian

1550

Era il 1977. Quarant’anni fa. E un cantautore pubblicava “Aida”, il disco che gli avrebbe cambiato per sempre la vita, facendolo entrare tra i grandi miti della musica.

Quel “ragazzo di Calabria” si chiamava Rino Gaetano, guitto e autore di canzoni che non conoscono tramonto. Un “cantautore per sempre” che sarà celebrato venerdì 27 gennaio dalla MonnaLizard band venerdì 27 gennaio al Dorian in piazza Don Bosco 11 a Palermo.

Dalle 20 i clienti del locale potranno scegliere tra la cena al ristorante o l’apericena. Perlustrando il menù, saltano all’occhio il tortino di speck croccante con cuore di mozzarella, l’insalata con spinacini, mele, gherigli di noci e scagli di grana, i maltagliati al salmone e la carta dei dolci.

Nell’apericena, sono da evidenziare crepes salate, sfincione bianco o classico, salsiccia col pomodoro, frittate, verdure grigliate, sformati di patate, di pasta al forno e di riso, pizza, riso con funghi, pasta con verdure, couscous, riso al pesto, polenta. E ancora: alette di pollo alla cacciatora tortini di zucca crocchette di latte mangia e bevi.

Alle 22 salirà sul palco la MonnaLizard band al gran completo, ovvero Andrea Bellante, Alessio Romeo, Francesco Ribaudo, Luca Giuffrida e Fabrizio Taormina, che racconteranno con la musica al pubblico storie legate al cantante ricordato per la sua voce ruvida e spontanea, per la graffiante ironia delle sue canzoni, nonché per la denuncia sociale, celata dietro i suoi testi, apparentemente leggeri e disimpegnati. Un uomo, Rino Gaetano, che ha sempre rifiutato di essere etichettato e che ha sempre evitato di schierarsi politicamente. In scaletta i classici come “Il cielo è sempre più blu”, “Mio fratello è figlio unico”, “Aida” e chicche come “La vecchia salta con l’asta”, “L’operaio della Fiat”, “La 1100” e “Io scriverò”.

Ospite della serata sarà il trombettista Samuele Davì.

Dopo il concerto seguirà dj set fino a tarda sera di Disma Patorno.

Dorian è aperto dalle 19,30. Ingresso dalle 20 con apericena e concerto. Per prenotare un tavolo telefonare al 380 798 0615.