MUSICA, RADIO, GUSTO: LA SETTIMANA DEL MERCATO

Condividi su:

Un’estate ricca di appuntamenti musicali a Sanlorenzo Mercato: si comincia mercoledì 5 luglio con la Fondazione Brass Group, seguono i ChiaraMente Band giovedì 6 luglio. Per “Venerdì è Sanlorenzo” approda sul palco la Lab Orchestra di Massimo Minutella, mentre Jack & the Starlighters sono le “Stelle a Sanlorenzo” di domenica 9 luglio. Il weekend è nel segno dell’esotico, interamente dedicato alla papaya siciliana e alle erbe aromatiche.
 
Martedì 4 luglio – Torna la radio a Sanlorenzo Mercato. “Sanlorenzo time: la radio sei tu” è il nuovo appuntamento con la radio in diretta dal palco del Mercato. In particolare, ogni martedì a partire dal 4 luglio, alle 21.00 un insolito talk show condotto da Domenico Cannizzaro vede alternarsi ospiti e intrattenitori professionisti ad aspiranti dj, per uno spettacolo live tutto da vivere.
Realizzato in collaborazione con Radio Time il nuovo spettacolo è a metà tra il talk show e il talent radiofonico. Per l’occasione, il palco si trasforma in un vero e proprio studio dove si alternano interviste, selezioni musicali e simulazioni in diretta ad opera degli aspiranti speaker che dovranno lanciare il nuovo brano o gli ospiti. A votarli, oltre ad una giuria di esperti composta dagli ospiti speciali di ogni serata, anche il pubblico del Mercato. Ogni sera sarà dunque un appuntamento di “casting” per appassionati dai 18 ai 40 anni con il sogno della radio: inviando una semplice mail di richiesta a radiotime@radiotime.it, si potrà partecipare alla selezione
 
Mercoledì 5 luglio – Alle 21.30 a Sanlorenzo Mercato si apre il consueto appuntamento del mercoledì sera con i talenti emergenti della Fondazione Brass Group. Ad esibirsi Monica Crivello, magistralmente accompagnata al piano dal maestro Giovanni Conte.
Un duo d’eccezione che vede sul palco una delle voci nuove del panorama jazzistico contemporaneo come Monica Crivello e un grande pianista come il maestro Giovanni Conte.
Insieme danno vita ad un repertorio che dai più classici brani standard jazz giunge fino alla musica pop del nostro secolo.
Monica Crivello studia al Brass nella classe di Lucia Garsia. L’artista siciliana si è avvicinata alla musica ancora bambina, condividendo questa forte passione con la sorella maggiore. Nel corso della sua giovane carriera ha già partecipato a numerose gare canore e importanti master.
Giovanni Conte è docente di pianoforte e di accompagnamento alle classi di canto per The Brass Group.
La Fondazione The Brass Group ha sede a Palermo, in due siti monumentali tra i più prestigiosi della città –  Complesso Monumentale di S. Maria dello Spasimo e Regio Teatro S. Cecilia. Organizza e gestisce un complesso orchestrale permanente, l’Orchestra jazz siciliana, specializzato nell’esecuzione di musica contemporanea. Promuove e coordina un centro studi dotato di biblioteca, emeroteca, nastroteca, videoteca, denominato “Brass Group Jazz Museum”. Il parlamento della Regione Sicilia ha riconosciuto la Fondazione ” The Brass Group ” quale strumento primario di produzione e diffusione dell’arte e della cultura musicale del nostro tempo, con particolare attenzione alla musica Jazz e di derivazione Afro Americana.
 
Giovedì 6 luglio – A calcare la scena di Sanlorenzo Mercato a partire dalle 21.30 sono i ChiaraMente, progetto pop/rock sperimentale nato da un’idea di Chiara Minaldi in cui la fusione di varie contaminazioni dà vita ad un concerto ricco di groove e sonorità uniche.
Ampio il repertorio che spazia dai classici pop-rock sino ad arrivare alle più recenti hits dance, in un passaggio fluido e disinvolto che affascina e cattura lo spettatore. Le performances dei ChiaraMente Band non sono mai prevedibili e gli arrangiamenti sempre originali lasciano spazio anche a raffinatissime improvvisazioni tra la chitarra di Lino Costa, chitarrista dei Tinturia e la batteria di Fabrizio Francoforte. La voce di Chiara Minaldi si fonde con i due strumenti. Vibrante, precisa, calibrata, non cede mai al virtuosismo eccessivo, ma regala sempre emozioni vere. Chiara Minaldi, Lino Costa e Fabrizio Francoforte sono tre musicisti dotati di grande talento naturale arricchito da studio, tecnica e spiccata sensibilità musicale. La band è al primo album (“Intimate”). Fabrizio Francoforte (batteria) è un musicista poliedrico già noto sulla scena palermitana per le sue collaborazioni che lo portano ad esibirsi diverse volte in Inghilterra, Spagna, Sud Africa, Tunisia. Lino Costa (chitarra), noto per l’appartenenza al gruppo storico dei Tinturia, vanta anche molte collaborazioni con artisti internazionali nel campo jazzistico. 
Ingresso libero
 
Venerdì 7 luglio – Alle 21.30 torna sul palco di Sanlorenzo Mercato la Lab Orchestra di Massimo Minutella. Nove musicisti diretti dal maestro Antonio Zarcone trascinano il pubblico in uno spettacolo musicale che è un vero e proprio racconto narrativo. A scandirlo momenti di pura emozione con canzoni dedicate a personaggi siciliani come Rosa Balistreri e a big del mondo della musica leggera italiana come Mia Martini e Fabrizio De Andrè.
Due ore piene di musica per una passeggiata musicale cha va dagli anni ’60 ad oggi.  Dietro ogni canzone si cela un aneddoto, una storia raccontata con ironia da Massimo Minutella che costruisce così un tessuto narrativo che si dipana lungo tutta la storia della Sicilia, attraverso canzoni che, a loro insaputa, ne sono diventate la colonna sonora.
La LAB Orchestra è composta da Antonio Zarcone (pianoforte), Sebastiano Alioto (batteria), Manfredi Tumminello (chitarre), Pietro Zarcone (basso), Egidio Di Bartolo (percussioni), Aldo Oliveri (tromba), Gerardo Vitale (sassofoni), Ezio Di Liberto (voce), Katya Miceli (voce).
Dirige l’Orchestra il Maestro Antonio Zarcone, pianista e arrangiatore che ha recentemente collaborato con artisti del calibro di Enrico Ruggeri, Fabio Concato, Ana Flora, Fabrizio Bosso, Simona Molinari e tanti altri.
Massimo Minutella, da nove stagioni, conduce tutti i giorni “Casa Minutella”, tantissimi gli ospiti finora incontrati ed intervistati, Massimo Ranieri, Ficarra & Picone, Vittorio Sgarbi, Carlo Verdone, Giuseppe Tornatore, Christian De Sica e tantissimi altri. La LAB Orchestra dispone di un vastissimo repertorio adatto ad un pubblico sia giovane che adulto, spazia dai classici della musica autorale italiana ai grandi successi della musica soul, R&B, capace di coinvolgere il grande pubblico in uno spettacolo musicale di grande qualità elegante e trascinante allo stesso tempo.
 
 
Sabato 8 e domenica 9 luglio – A Sanlorenzo Mercato il weekend è all’insegna di un gusto esotico come quello della papaya, ma rigorosamente siciliana. Ad arricchirla, in ricette speciali, le erbe aromatiche del nostro territorio, come il rosmarino, la salvia e origano, per sapori nuovi tutti da provare. Coinvolta la bottega dell’Ortofrutta del Mercato che con i produttori di due aziende del Palermitano, Papaya di Sicilia e Aromi di Mascarella, dà vita a piatti salati e dolci, creati ad hoc e offerti per l’occasione ad un prezzo speciale. Si va dalle crepes salate con verdure e crema di papaya al gelo di papaya, passando per il dissetante succo di papaya. Il tutto arricchito dalle erbe aromatiche siciliane, disponibili solo per il weekend in comodi blister ad un prezzo scontato.
La coltivazione di frutta esotica in Sicilia viene chiamata frutticultura alternativa e sta prendendo sempre più piede nella nostra regione, specie nelle aree dal clima mite e subtropicale come le coste tirreniche. Varie le specie arboree tropicali fra cui la papaya, frutto dalle proprietà nutritive straordinarie, utilizzato in svariati campi che vanno al di là di quello prettamente alimentare. Coltivare la frutta tropicale in Sicilia garantisce un prodotto con migliori caratteristiche organolettiche rispetto ai prodotti importati direttamente dai paesi di origine grazie all’enorme riduzione delle distanze.
La papaya è ricca di carotenoidi e composti volatili che la rendono particolarmente aromatica: è considerata un frutto nutraceutico per le sue molteplici proprietà legate alla sua composizione vitaminica, polifenolica e all’elevato contenuto di carotenoidi in grado di renderla un prezioso alleato nel prevenire alcune patologie degenerative.
 
Ingresso libero
 
 
Domenica 9 luglio – Per la rassegna “Stelle a Sanlorenzo”, il 9 luglio il palco di Sanlorenzo Mercato si trasforma in una disco anni Settanta con la band palermitana Jack & the Starlighters. A partire dalle 21.30 uno spettacolo revival omaggio al grande rock degli anni ’50, ’60 e ’70, con alcune tra le più belle canzoni di musica italiana e internazionale di quegli anni. Dai Rokes all’Equipe 84 passando per Chuck Berry, Paul Anka, i Led Zeppelin e la PFM, in un concerto che diviene un vero e proprio show. 
 
Adrenalinico e vulcanico, Gioacchino Cottone, in arte Jack, voce solista e fondatore del gruppo, in concerto abbatte ogni barriera, riuscendo a trascinare e coinvolgere il pubblico di ogni età. Al suo fianco, Dario Lo Giudice al basso, Danilo Mercadante alla chitarra solista e Fabrizio Pacera alla batteria e percussioni. “I nostri concerti sono un’esplosione di energia. Un mix di musica, ironia e spettacolo – afferma Jack – “Cerchiamo di rievocare quegli anni nelle note, come nelle atmosfere e nel look”.
Nato nel 2002, il gruppo ha in attivo numerose esibizioni in locali, piazze di diversi comuni siciliani, partecipazioni a concorsi musicali e presenze in varie note emittenti televisive. Dal 2011 la band avvia una collaborazione con il gruppo comico delle “Malerbe”. Nel 2012 è resident band al 388° Festino di Santa Rosalia. 
Reduci dal successo del primo tributo a Otis Redding al teatro Savio di Palermo e al primo spettacolo di regia multimediale al Santa Cecilia di Palermo, il gruppo attualmente sta lavorando ad un progetto di musica inedita.
 
Ingresso libero

Permalink link a questo articolo: http://www.palermoweb.com/palermoweb/index.php/musica-radio-gusto-la-settimana-del-mercato

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com