Open day della Scuola Popolare di Musica della Fondazione the Brass Group allo Spasimo

84

La Scuola Popolare di Musica fiore all’occhiello della Fondazione The
Brass Group

Aperte le iscrizione ai corsi del nuovo Anno Accademico: “noi studiamo
al Brass”

Una grande festa di musica all’open day il 25 settembre dalle ore 15.30
alle 19.00

Quella della Scuola Popolare di Musica è sicuramente una grande
scommessa per la Fondazione The Brass Group che dopo ben 40 anni
continua a vivere sempre più energica, creando incredibili talenti della
musica jazz. E proprio alcuni di questi giovani talenti saranno presenti
alla grande festa di musica in programma per l’open day, mercoledì 25
settembre a partire dalle ore 15.30 sino alle 19.00. Tutti gli amanti
della musica jazz sono invitati a partecipare per ascoltare musica e
condividere momenti di sonorità artistiche sia con gli allievi che con
il corpo docenti. La Scuola ha sicuramente un’identità forte grazie ad
una formula di accrescimento dovuta al proprio know-how. La scuola di
musica del Brass Group è una realtà tra le più importanti del territorio
siciliano ed oltre, nel campo didattico della musica del nostro tempo.
Forte della propria esperienza e dei successi riscontrati presso
l’utenza con più di 400 iscritti, la scuola si presenta con una nuova
organizzazione didattica dei corsi. Ed è per questo che consolida e
rinnova la sua offerta formativa rispondendo in modo più appropriato
alle esigenze formative sempre più crescenti dell’utenza. Accanto ai
corsi base destinati a tutti coloro che sono interessati allo studio
della musica per passione e diletto, senza limiti di età e di abilità
specifiche, vengono consolidati i corsi propedeutici e pre-accademici in
convenzione col Conservatorio di Palermo che sono destinati ai giovani e
tutti coloro che desiderano intraprendere uno studio professionale della
musica e che terminano col riconoscimento di un titolo di studio
certificato dallo stesso Conservatorio di Stato che consente, previa
audizione, l’accesso alle lauree triennali statali. La scuola di musica
del Brass pone una grande attenzione anche alle esperienze formative dei
propri allievi: nell’anno 2017/2018 oltre 30 studenti hanno partecipato
a numerevoli concerti per loro promossi ed inseriti nelle stagioni
concertistiche del Brass Group. Tra gli allievi talentuosi ricordiamo
Gaetano Castiglia di appena 13 anni, un piccolo grande trombettista, che
commuove con i suoni il pubblico in ogni sua esibizione, così come
Alessandro Laura, anch’egli 13 anni, che si diverte all’interno della
Scuola studiando perché vuole diventare un grande musicista. Tanti gli
allievi che si sono formati nella Scuola Popolare di Musica tra questi
ricordiamo Davide Shorty, Ivan Segreto, Gianluca Pellerito, Anita Vitale
e tanti altri ancora. La scuola di musica del Brass, accanto alle
innovative attività didattiche curricolari, offre oramai da anni agli
allievi l’opportunità di compiere importanti e insostituibili esperienze
nel mondo dell’attività lavorativa musicale offrendo agli stessi sia la
possibilità di partecipare ad attività concertistiche sia l’opportunità
di finalizzare i propri progetti musicali attraverso la produzione
discografica. Un ufficio apposito si occuperà della promozione e
management dello spettacolo e verrà costituita una classe di musica
d’insieme pop-jazz. Altra novità: da quest’anno i programmi sono
arricchiti da piani di studio individualizzati. La scuola è aperta a
tutti senza limiti di età ed i costi dell’anno accademico 2018/2019 sono
di € 120 mensili per i corsi base senza quota di iscrizione e di €150
mensili senza quote di iscrizione per i corsi propedeutici e
pre-accademici. Le ore di insegnamento sono di 3 ore settimanali per i
corsi base ( 1 individuale di strumento e 2 collettive di solfeggio e
ascolto) e di 5 ore (1 di individuale di strumento e 4 collettive di
solfeggio, musica d’insieme, improvvisazione e ascolto) settimanali per
i corsi propedeutici e pre-accademici.

Infoline: Fondazione The Brass Group www.thebrassgroup.it, 091.77 82
860, 331.2212796.