SANLORENZO MERCATO COMPIE UN ANNO, UN WEEKEND STRAORDINARIO TRA MUSICA, OSPITI SPECIALI E LA FESTA DEGLI AGRUMI

174

 

 In un anno più di 700mila ingressi, oltre 7mila prodotti e pietanze a “chilometro vero” da 400 produttori diretti, 370 tra piccoli e grandi eventi. Per celebrare il compleanno, la festa della birra di San Patrizio, la Festa degli Agrumi, e due serate di musica e teatro con Salvo Piparo, i Tre Terzi, i Cirrone, i Sansoni,PonenteSeggio e tanti altri. 

 E’ passato solo un anno da quando l’antica agrumaria San Lorenzo ha aperto le porte alle botteghe diSanlorenzo Mercato. Dopo 365 giorni i prodotti e le pietanze hanno superato le 7mila referenze, i fornitori diretti sono diventati più di 400 e il pubblico di Palermo (ma non solo) ha abbracciato la novità con oltre 700mila ingressi (con un 9% di visitatori stranieri), consumando 120mila caffè, 44mila coppi di frittura mista, 20mila panini con la milza, 30mila calici di vino e bicchieri di birra artigianale, 59mila gelati artigianali, quasi una tonnellata di cibo donata alle associazioni di volontariato del territorio.

In occasione del compleanno, sabato e domenica 18 e 19 marzo, dalle 12 alle 14, il Mercato omaggerà il caffè a tutti i suoi clienti e darà vita a un calendario fittissimo di iniziative:

LA FESTA DEGLI AGRUMI

Sabato 18 – Domenica 19 marzo / ore 11.30 – 15 e 16 – 20

Per festeggiare il primo compleanno del Mercato, per le intere giornate del 18 e il 19 marzo protagonisti saranno gli agrumi di Sicilia, a celebrare la vocazione originale dell’antica agrumaria. Tutte le botteghe prepareranno pietanze speciali a base di agrumi; oltre 100 bambini della scuola elementare Monti Iblei hanno realizzato disegni e manufatti ispirati ai frutti della Conca d’Oro che saranno appesi in una grande parete espositiva; il collezionista palermitano Aldo Adelfio allestirà una mostra con cimeli storici, locandine e antichi incarti degli agrumi; studenti dell’Accademia delle Belle Arti e del Liceo Artistico Statale Vincenzo Ragusa e Otama Kiyohara dipingeranno dal vivo – en plein air – soggetti ispirati agli agrumi su tele appositamente piazzate sotto il portico, e i dipinti saranno poi messi in vendita per devolvere il ricavato all’Associazione Zen Insieme, in favore della biblioteca per ragazzi del quartiere. Domenica 19 marzo alle 11.30, si terrà un incontro con un focus sul mercato degli agrumi in Sicilia e nelle esportazioni. Interverranno il prof. Giuseppe Barbera dell’Università degli Studi di Palermo, il collezionista Aldo Adelfio e alcuni produttori di arance.

I tutor e animatori di PalermoBimbi proporranno sabato pomeriggio alle 17 laboratori e giochi ispirati agli agrumi e domenica mattina alle 11 “Forza Papà”: Sfide divertenti tra papà e bambini, che in occasione della festa del papà gareggeranno in duelli bizzarri come il cambio pannolini nel minor tempo possibile (con le bambole), lo scacco matto in 4 mosse (predisposizione di un tavolo con una determinata configurazione), gara canto e gara ballo con il figlio e Gara di “ rammendo i calzini” (costo: 3 euro che PalermoBimbi devolverà in beneficienza).

17.03.2017 ore 21.30

SAN PATRIZIO A SANLORENZO – Festa irlandese con i birrifici siciliani e la musica de le MATRIOSKE

Al Mercato si festeggia San Patrizio con tanta birra artigianale siciliana e il concerto de Le Matrioske. Con uno speciale ticket al costo di 10 euro si potranno degustare sei birre da 0,20 cl, direttamente dalle mani dei produttori: microbirrifici artigianali rigorosamente siciliani tra i più apprezzati a livello nazionale. Il quartetto Le Matrioske, nato nel 2011, ha creato un’interessante formula che unisce le musiche e le danze del Sud Italia a quelle del Bal Folk europeo. La danza è al centro del repertorio de Le Matrioske, accompagnata sia da composizioni originali che da rielaborazioni di ballate tradizionali.Il gruppo propone, rielaborandole, alcune delle più interessanti musiche e ballate tradizionali delle Feste a ballu del Sud Italia: tarantella siciliana e calabrese, pizziche, tammurriate, polca, mazurca, contraddanza, canti della tradizione

18.03.2017 ore 18.30

“LA BUONA PIZZA” – con Tania Mauri, Luciana Squadrilli e Giampaolo Trombetti

Sabato 18 marzo si presenta “La Buona Pizza” (Giunti), il libro delle giornaliste enogastronomiche Tania Mauri e Luciana Squadrilli che saranno ospiti di Sanlorenzo Mercato in compagnia di Giampaolo Trombetti, responsabile di Alice TV.

Nel mondo della pizza sta succedendo ciò che nel mondo dei ristoranti è già in atto da tempo: è iniziato un percorso di evoluzione che pone al centro del mestiere di pizzaiolo la ricerca, l’attenzione agli ingredienti, l’eccellenza, la conoscenza del territorio. Il libro è un racconto di viaggio attraverso la pizza gourmet d’Italia, dal Piemonte alla Basilicata. Luoghi anche periferici tutti da scoprire, alla ricerca dei “profumi” e delle storie più rappresentative del Bel Paese su questo argomento.

Ogni capitolo parla di uno specifico territorio, di un pizzaiolo, della sua pizza e delle sue altre creazioni, della sua rete di fornitori: molti sono giovani che hanno ripreso le attività familiari con una nuova verve e nuove idee in testa, altri sono tenaci agricoltori, allevatori, casari che da anni, con immutata passione, curano il territorio e i suoi prodotti

18.03.2017 – Lo “scordabolario” di Salvo Piparo – 21.30

Comincia sabato sera un ciclo di incontri con il “cuntastorie” Salvo Piparo e il suo irresistibile “scordabolario”: una serie di scorribande linguistiche attraverso parole e modi di dire della lingua siciliana, che diventano originali scioglilingua, con il solito piglio geniale e comico dell’attore e narratore palermitano. Già sul web i video dello “scordabolario” sono diventati virali, con centinaia di migliaia di condivisioni e visualizzazioni. Nella trasposizione sul palco diventano occasione per scherzare e interagire con il pubblico in uno spettacolo unico. Il primo incontro si chiama “I Beati Tavoli”.

19.03.2017 – BUON COMPLEANNO SANLORENZO: una carrellata di musicisti e comici ore 21,00

Una serata speciale per festeggiare il primo compleanno del Sanlorenzo fra musica e comicità, con un tAAAc speciale pensato ad hoc per il primo compleanno del Mercato. L’appuntamento domenicale è, infatti, ormai uno dei più affermati al Mercato e sarà come sempre condotto dai Sansoni, con l’accompagnamento musicale del duo PonenteSeggio, ma eccezionalmente ospiterà alcuni degli artisti protagonisti della musica palermitana ed ospiti del Mercato durante il primo anno di attività: dai Tre Terzi, tra i gruppi più amati in assoluto della scena palermitana, al rock dei fratelli Cirrone, con la loro musica inedita ed il loro grande omaggio ai Beatles, al blues dei Red Light, ma anche i Kalvi, Lino Costa e Giorgia Meli e molti altri artisti a sorpresa, non solo dal mondo della musica, ma anche della comicità con alcuni beniamini del tAAAc.

GLI EVENTI

In un anno Sanlorenzo Mercato si è consacrato anche come un vero e proprio hub culturale capace di sviluppare oltre 370 eventi, tra showcooking, presentazioni, degustazioni, corsi e lezioni di cucina con chef ed enologi, ma anche concerti, cinema, reading espettacoli per grandi e piccini.

Dal Mercato, nel primo anno, sono passati alcuni personaggi tra i più amati dal grande pubblico, come Antonino Cannavacciuolo, Sonia Peronaci, ma anche artisti come Franco Battiato, Cristiano De Andrè, Eleonora Abbagnato e tanti altri. Il palco del Mercato ha ospitato sotto la direzione artistica della TIZ di Tiziano Di Cara, oltre 150 tra band e musicisti attraversando tutti i generi, grazie anche alle partnership con il Conservatorio, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, la Fondazione Brass Group e tanti altri partner di spicco del panorama artistico locale.