Scherma giapponese, il Kendo

667

IL KENDO, ERA IN ORIGINE L’ARTE DEL MANEGGIARE LA SPADA, NEL GIAPPONE FEUDALE, COL PASSARE DEL TEMPO SI’ E’SEMPRE PIÙ’ PERFEZIONATO SINO A RAGGIUNGERE L’ATTUALE DIMENSIONE SPORTIVA.
IL KENDO, SI’ PUÒ’ DEFINIRE UNA SCHERMA GIAPPONESE, SOSTANZIALE DIFFERENZA E’L’IMPUGNATURA CHE VIENE PRESA CON L’AUSILIO D’ENTRAMBE LE MANI.
NEL KENDO L’ASPETTO AGONISTICO NON E’QUELLO RINCIPALE, L’È’ BENSÌ’ IL RISPETTO, LA LEALTÀ’, LA CORRETTEZZA
VERSO L’AVVERSARIO.
L’ALLENAMENTO INIZIA E TERMINA COME TUTTE LE
DISCIPLINE MARZIALI CON IL SALUTO, OGNI PRINCIPIANTE VIENE SEGUITO INDIVIDUALMENTE, MAMMANO SI RAGGIUNGE UN LIVELLO SUFFICIENTE VIENE COINVOLTO NELL’ALLENAMENTO DI
GRUPPO.
QUESTA DISCIPLINA PUÒ’ ESSERE PRATICATA SIA DA DONNE CHE DA UOMINI.