Si è conclusa con una passerella di tappeti persiani di 180 metri la seconda edizione di “I Love Monreale”, portando nella cittadina normanna moda, bellezza e spettacolo

120

Un evento speciale, magico, che ha riportato la moda e lo spettacolo a Monreale. La seconda edizione di “I Love Monreale” si è conclusa con una sfilata su 180 metri di passerella composta da 60 tappeti persiani offerti da Shaidi (official partner della manifestazione), sulla quale hanno sfilatoin tante, prime tra tutti Sofia Badalamenti e Gabriella Fragasso, rispettivamente Miss Monreale 2018” e “Miss Social 2018”.  

Organizzata dal presidente dell’agenzia “Vanity Models e Management”, Francesco Pampa, dall’amministratore della web agency palermitana “MaxServices”, Massimiliano Vicari, e dalla Piccy Models di Salvatore Di Betta, la kermesse è stata patrocinata dal Comune di Monreale, sposata dal primo cittadino, Piero Capizzi, e dall’assessore comunale alla Cultura, Giuseppe Cangemi
Per il secondo anno consecutivo, il fascino e l’eleganza hanno fatto da padrone in due serate nella splendida cittadina normanna, registrando una presenza di pubblico che, se nella prima edizione ha toccato i 10mila spettatori, quest’anno ha dimostrato che, quando le iniziative vengono organizzate bene, si trasformano naturalmente in eventi che rimangono impressi nella memoria.

Proprio per questo dobbiamo “dare i numeri”: 15 le aziende di moda che hanno sfilato indossati dalle aspiranti miss, dalle 40 modelle Vanity ufficiali e dai 60 bimbi della Piccy Models che hanno percorso la passerella della finale; 10 i modelli che hanno dato vita alla sfilata della stilista Alessia Avellone;  5 gli artisti che hanno regalato tanti momenti di leggerezza attraverso le loro performance (I Respinti, Cristian Carapezza e il rapper Mak); 5 i tecnici audiovisivi; 2 i fotografi; 10 i video- maker by Atom Inc.;  30 i parrucchieri; 10 i truccatori; 10 gli addetti al back stage; 10 gli addetti alla security; 50 i partner, 6 i metri di Ledwall a cura di Chopin Services, perfetto l’arredamento by Amat Ktm.

Inevitabile dire che tutto questo non sarebbe stato così perfetto se non ci fossero stati i main partners. Primo tra tutti Cipolla Gioielleri – che anche in questa edizione ha offerto il collier del valore di 1000 (mille) euro, indossato da Sofia Badalamenti – seguito da: Alex & David Atelier, Alu System, Moscarelli, Andrea Pinto Calzature, Ature, Amar Ktm, Shahidi, Che Maria. Fashion Partners: Martinelli, I Piccini di Anna, Tutto Sport, Roxana’s, Virgolina Fashion, Parrucchieri Monrealesi, A ognuno il suo stile, Arnetta L’Ottica, Primigi Store Monreale, Naele, Ganci Calzature, Emozioni Profumeria dal 1911 ed Elleedy Bags – accessori uomo donna.

Una squadra che ha ancora una volta dimostrato di essere vincente per l’energia e la determinazione profusa da tutti e che è già pronta per numerose altre sfide in Sicilia e fuori dai confini italiani.