“Sicilian Puppet Shows”, la rassegna del Teatro dei Pupi Mancuso

1338

 

teatro1Lo scopo principale di questa iniziativa denominata “Sicilian Puppet Shows” anno 2016 che racchiude n. 48 spettacoli di pupi siciliani distribuiti nell’arco dell’anno è quello di valorizzare il quartiere Borgo Vecchio, di far conoscere alle nuove generazioni e ai turisti presenti nella nostra città il fantastico mondo dell’opera dei pupi nei suoi aspetti più tradizionali.

Erede indiscusso e ultimo discendente della storica famiglia, che dell’antica arte dell’opera dei pupi ha fatto la storia di Palermo a partire dagli anni Venti, Enzo Mancuso è considerato oggi uno dei più affermati pupari palermitani, capace di rinnovare la tradizione senza stravolgerla, ma portandola anzi ad un altissimo livello di narrazione e recitazione.

Cresciuto dietro le quinte dei teatri, ha esordito in tenera età collaborando attivamente agli spettacoli del padre, il quale gli ha tramandato la passione e i segreti necessari alla perpetuazione del difficile mestiere di puparo. Da oltre un decennio la Compagnia Carlo Magno ha avviato un metodico lavoro di messa in scena su antichi canovacci di tutti gli episodi della “Storia dei Paladini di Francia“.

Continuano gli episodi all’interno dell’iniziativa “Sicilian Puppet Shows”; per questo mese di Aprile è la volta di Dama Rovenza Regina di Soria, tratto da antichi canovacci con libero adattamento scenico e regia di Enzo Mancuso che per vendicare la morte di suo fratello Oldauro decide di invadere le terre di Carlo Magno…

Venerdì 1 Aprile, Domenica 10 Aprile, Sabato 16 Aprile e Sabato 23 Aprile 2016 alle ore 17,30 al teatro stabile Carlo Magno al Borgo Vecchio, il puparo Enzo Mancuso e la Compagnia Carlo Magno mettono in scena lo spettacolo di opera dei pupi: “DAMA ROVENZA REGINA DI SORIA”

Inizio spettacoli ore 17,30
Intero euro 10,00 Ridotto euro 5,00

per informazione e prenotazioni: 0918146971-3475792257 email: teatrocarlomagno@libero.it

DAMA ROVENZA REGINA DI SORIA
Tratto da antichi canovacci, libero adattamento scenico e regia di Enzo Mancuso

Breve trama

Durante il ciclo della storia dei paladini di Francia, sono tante le donne guerriere, ma sicuramente Rovenza per il suo valore, audacia e forza è paragonabile in ugual misura a Bradamante, sorella di Rinaldo. L’episodio si apre con l’invasione delle terre di Carlo Magno ad opera di Dama Rovenza, regina di Soria, figlia del Barbassore della Montagna, che ha giurato di vendicare la morte di suo fratello Oldauro, ucciso da Rinaldo durante la guerra vinta dai francesi contro le schiere di Mambrino. Rovenza oltre a combattere con un pesante martello d’acciaio, ha l’armatura incanta, e nessuno dei valorosi paladini di Carlo Magno riesce durante i combattimenti a sopraffarla . Il mago cristiano Malagigi, cugino di Rinaldo, dopo un’epica guerra di magie, riesce a sconfiggere il mago pagano Tuttofuoco, protettore di Rovenza, a scoprire il segreto della vulnerabilità della regina di Soria, a rivelarlo a Rinaldo che con un singolare stratagemma, fingendo di essere morto riesce ad uccidere la terribile guerriera pagana.

Teatro Carlo Magno di Enzo Mancuso
via Collegio di Santa Maria n. 17
(zona Porto di Palermo) tel. 0918146971
Email: teatrocarlomagno@libero.it
www.mancusopupi.it