STABILITI I VALORI DIETETICI PER STARE IN FORMA

274

Per godere di buona salute è necessario adottare un’alimentazione quotidiana in cui i nutrienti siano così distribuiti: 45-60% di carboidrati, (sia derivati da alimenti amidacei come patate e pasta che semplici come gli zuccheri), 20-35% di grassi, 25 grammi al giorno di fibre alimentari, 250 mg al giorno di acidi grassi omega-3 a catena lunga (che negli adulti possono ridurre il rischio di cardiopatie), 2 litri di acqua per le donne e 2,5 litri per gli uomini. Questi sono i nuovi valori dietetici di riferimento (Drv) elaborati dall’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, che indicano la quantità necessaria da assumere quotidianamente di ogni singolo nutriente, per essere in salute.

All’elaborazione della torta dei nutrienti, l’Efsa ha aggiunto anche delle raccomandazioni: “Vi sono buoni motivi per ritenere che maggiori assunzioni di grassi saturi e grassi trans – afferma l’Autorità europea – portino ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue, il che può contribuire all’insorgenza di cardiopatie. I responsabili politici dovrebbero prendere in considerazione la limitazione dell’assunzione di grassi trans e saturi, sostituibili con acidi grassi mono e polinsaturi, al momento di definire raccomandazioni nutrizionali e sviluppare linee guida dietetiche sugli alimenti”.

L’agenzia europea ha rivisto i valori dietetici di riferimento a 17 anni dall’ultima relazione preparata dal comitato scientifico dell’alimentazione umana, tenendo conto delle nuove evidenze disponibili e delle raccomandazioni emanate dagli enti sanitari e dalle organizzazioni internazionali. Entro l’anno è atteso un parere sulle proteine e l’energia.
fonte: Ordine Medici Palermo