Una grande folla ha salutato alla Noce Antonino Alfano, fondatore della ditta Alfano Moto

512

Che abbia lasciato il segno non solo nella propria famiglia ma anche attorno a lui, tra le persone con le quali aveva ogni giorno a che fare per lavoro, non ci sono dubbi. E la dimostrazione è stata la folla che ha riempito la chiesa di piazza Noce per dare l’ultimo saluto ad Antonino Alfano, fondatore nel 1967 della ditta Alfano Moto, scomparso nei giorni scorsi all’età di 87 anni. Un uomo per il quale contavano i valori, quello dell’onestà nei rapporti professionali, che gli è valsa la stima e il rispetto di quanti si rivolgevano a lui, ma anche quello della famiglia, che lo ha pianto insieme alla città. Famiglia che ringrazia tutti coloro i quali hanno voluto partecipare il loro dolore.

A ricordare il suo valore, in chiesa, c’erano gli amici, ma soprattutto i suoi cari, la moglie Rosa, i figli Antonella, Mery e Salvatore, i nipoti Antonino, Nancy, Sabrina, Ornella, Rossella, Andrea, Alessio, Rosario ed Emanuela. Proprio questi ultimi hanno sottolineato la passione che metteva in ogni cosa che faceva. Un uomo come pochi, del quale si sentirà veramente la mancanza.