VENERDi’ A SANLORENZO ARRIVA LA MUSICA FOLK DEI LASSATILABBALLARI CON UNO SPECIALE MENU’ DI STREET FOOD PALERMITANO

1068

Una serata dai ritmi coinvolgenti col concerto del gruppo di musica etnicopopolare che si ispira alle danze provenienti da diverse parti d’Europa, accompagnata da un menù di prelibatezze tutte palermitane.

Palermo 25 gennaio 2017. Al Mercato, un viaggio nella musica etnicopopolare con danze da tutta Europa, ma anche una serata tra sfincione, panelle, crocché e “mangia e bevi”. Protagonisti i LassatilAbballari, gruppo musicale nato nel 2006 con uno scopo specifico: quello di strascinare il pubblico presente ai concerti a muoversi, a lasciarsi trasportare dal ritmo, dal movimento, su note irresistibili.

Lo loro musica passa dai ritmi di danze tradizionali appartenenti al passato, ma spesso ancora vive nel presente, un tempo scandito dall’imperversare ritmico e melodico degli strumenti. Il pubblico diviene parte integrante, se non fondamentale, dello spettacolo stesso lasciandosi trasportare. Da sempre, del resto, si associano alle forme di comunicazione acustiche forme di comunicazione legate al movimento. Spesso in passato è stato proprio il suono e il ritmo musicale a scandire e coordinare azioni collettivamente organizzate che coinvolgevano più individui.

Il gruppo LassatiAbballari è formato da Michele Piccione: voce, tamburi a cornice, cajon, darbuka, percussioni, chitarra, zampogna a paru, zampogna a chiave e cornamusa scozzese; Benedetto Basile: flauto traverso, tamburello e cori; Marco Macaluso: fisarmonica e cori; Ciccio Piras: voce, chitarra e grancassa; Barbara Crescimanno: voce e tamburi a cornice. Per loro il ritmo è concepito non solo come azione ludico-ricreativa, ma come vero e proprio “media” per esprimere valori culturali, sociali e religiosi. “Ovunque l’uomo si trovi, sembra avere un innato bisogno di muoversi in maniera coordinata seguendo un ritmo musicale. A tal proposito il progetto “LassatilAbballari”, si prefigge, come scopo ultimo, proprio quello di spingere il proprio pubblico al movimento, al ballo, allo sfogo delle proprie naturali pulsioni. Un viaggio, dunque, che condurrà a passo di danza dai

Balcani alla Galizia, dal Meridione d’Italia all’Irlanda, passando attraverso Francia e Paesi Bassi”, dicono i musicisti. Nel corso della serata sarà disponibile uno speciale ticket degustazione dedicato al cibo da strada, con panino panelle e crocchè + sfincione artigianale + “mangia e bevi” con pancetta di suino siciliano + birra o vino o bibita analcolica.