Visita guidata gratuita al Museo etnografico Pitrè e presentazione del volume “Viaggio nei piccoli musei della Sicilia”

869

Una visita guidata alla scoperta di storia e folklore del popolo siciliano, tra le sale del Museo Pitrè (viale Duca degli Abruzzi, 1 Palermo), è quanto viene proposto dalle Edizioni Kalós in occasione della presentazione del libro “Viaggio nei piccoli musei della Sicilia” di Valeria Patrizia Li Vigni e Chiara Sciortino.

piccoli_museiLa visita avrà luogo mercoledì 25 marzo alle ore 17:00. Il museo etnografico fu fondato nel 1909 dall’antropologo siciliano Giuseppe Pitrè. Il percorso museale è suddiviso in 20 sezioni, ognuna delle quali documenta i vari usi e costumi del popolo siciliano conducendo il visitatore in un poetico viaggio tra pupi, presepi, antichi mestieri e tipici carretti.

Seguirà la presentazione del volume curata da Eliana Calandra, dirigente settore Cultura del Comune di Palermo e Maria Antonietta Spadaro, vicepresidente nazionale ANISA.

Note sul libro:
Il volume offre una panoramica di musei a volte dimenticati o persino sconosciuti, attraverso pratiche e sintetiche schede che riportano descrizione e contatti di ciascuna realtà. Le collezioni sono inoltre suddivise per aree geografiche con il riferimento alla tipologia di appartenenza (musei naturalistici, storici, etnoantropologici, interdisciplinari, archeologici, ecc.). Otto mappe che individuano i musei sul territorio completano il volume e lo rendono facilmente consultabile.
Note sugli autori:
Valeria Patrizia Li Vigni nata a Palermo, si è laureata in Filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo. Dal 1987 è Dirigente Tecnico-antropologo presso la Soprintendenza di Palermo e a distanza di dieci anni assume la Direzione della Sezione Beni Etno-Antropologici della Soprintendenza di Trapani. Dal 2010 al 2013 ha diretto il Museo Regionale Interdisciplinare Agostino Pepoli di Trapani; dal 2013 dirige il Museo Regionale di Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Belmonte Riso.

Chiara Sciortino, nata a Palermo, ha conseguito la laurea in Scienze e tecnologie dell’arte e dello spettacolo e la laurea magistrale in Storia dell’arte presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo. Nel 2011 ha frequentato il Master in Editoria, giornalismo e management culturale presso l’Università La Sapienza di Roma. Nel gennaio 2014 ha conseguito l’abilitazione di guida turistica della Regione Sicilia.

Edizioni d’arte Kalós:
Testi e foto di grandi autori, temi di interesse artistico e culturale, massima cura editoriale: così nascono i libri delle Edizioni d’arte Kalós. La casa editrice, specializzata in pubblicazioni d’arte e di carattere turistico, guide e cataloghi, presta particolare attenzione alla conservazione e alla tutela del territorio siciliano e della sua identità. Attiva dal 1989, oggi continua ad essere punto di riferimento per l’arte e la cultura in Sicilia.