PalermoWeb sta cambiando... resta in contatto su: www.palermoweb.net !

Tutti i comuni della provincia di Palermo ? CLICCA QUI

Sclafani Bagni: feste e tradizioni popolari

^^^^
Sclafani: tour
Sclafani:tradizioni
Sclafani:economia

Festa dell'Ecce Homo

La festa patronale dell'Ecce Homo č la principale ricorrenza religiosa.

Si festeggia l'ultima domenica di giugno (qualche volta la data dei festeggiamenti viene posticipata).

Poco si conosce sulle origini di questa festa a parte il fatto che la statua dell'Ecce Homo era di proprietą delle clarisse del Monastero di Santa Chiara, di fronte all'attuale Chiesa Madre, fino agli inizi del Novecento, quando le suore lasciarono Sclafani e la statua venne trasferita nella Chiesa Madre e collocata all'altare della navata sinistra. Ogni anno la festa richiama, oltre a molti fedeli dei paesi viciniori, anche gli emigrati sclafanesi che ritornano in paese per vivere, con i familiari e con tutta la comunitą, la festa e l'ottava di preparazione ad essa.

Festa di San Giuseppe

Ricorrenza tradizionale tipica dei paesi delle Madonie, la festa in onore di San Giuseppe, soprannominato "II Padre della Provvidenza", si celebra generalmente il 19 marzo. In onore del santo, dopo la messa di preparazione alla festa, si svolge una fiaccolata che si conclude in piazza Rione S. Antonio.

Le fiaccole sono costituite da cannucce di liane, molto diffuse nelle zone aride delle Madonie. Il giorno della festa vengono organizzati, come ex voto, alcuni banchetti, chiamati virgģnieddi (verginelli), ai quali tutti possono partecipare.

Dopo la benedizione delle tavole imbandite, si inizia il pranzo e, come vuole la tradizione, vengono servite particolari pietanze: antipasto di olive bianche e nere, finocchio dolce e qualche spicchio di arancia, riso e lenticchie, pasta e fagioli, a pasta cu a sarsa e muddica, fritto misto di finoc-chietti selvatici, broccoli, carciofi, cardi e baccalą (merluzzo), poi vasteddi fritti (frittelle dolci), pignulata, bignč e per finire i cannoli e le altrettanto famose sfinci di San Giuseppe.

Il tutto si svolge in grande allegria, intercalando esclamazioni ad andamento ritmato del tipo: Viva lu Patriarca San Giuseppe, li vostri grazi fuaru setti, viva lu Patriarca San Giuseppe (Viva il Patriarca San Giuseppe, le vostre grazie sono state sette, viva il Patriarca San Giuseppe), San Giuseppe ludatu sia lu veru sposu di Maria (Sia lodato San Giuseppe il vero sposo di Maria).

Festa dell'Addolorata

La festa in onore della Madonna Addolorata si svolge generalmente l'ultima domenica di settembre.

Durante la settimana precedente, ogni giorno, viene celebrata l'Eucarestia nella Chiesa Madre.

Il simulacro raffigurante la Madonna Addolorata viene portato in processione.


<BACK

HOME

FEEDBACK PRIVACY

info@palermoweb.com

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - 1999-2015©Copyright PalermoWeb - Direttore: Rosalinda Camarda