Al FLA, Festival di Libri e Altrecose di Pescara, giovedì 18 novembre, anche “Noemi Crack Bang”, il libro inchiesta di Victor Matteucci e Gilda Sciortino, edito da Mediter Italia

133

La storia di Noemi, raccontata in “Noemi Crack Bang”, il el libro inchiesta di Victor Matteucci e Gilda Sciortino, edito da Mediter Italia, parteciperà alla 19sima edizione del FLA, Festival di Libri e Altrecose, che si svolgerà dal 18 al 21 novembre a Pescara.

Un appuntamento culturale importante, il FLA, che si accinge a varare un’edizione con oltre 180 gli appuntamenti in cartellone, quasi tutti a ingresso gratuito, realizzati grazie al prezioso sostegno del main sponsor Metamer e al contributo del Comune di Pescara. Oltre 80, invece, gli autori abruzzesi selezionati per presentare al pubblico le loro opere nell’ambito della sezione “Abruzzo L.O.C.” (Letteratura di Origine Controllata), in rappresentanza di circa 50 case editrici.

Victor Matteucci sarà intervistato alle 16.30 di giovedì 18, nella Sala Verde del Circolo Aternino, dal giornalista Paolo Ferri, insieme al quale sfoglierà le 392 pagine di questo libro inchiesta che documenta, attraverso 55 interviste a rappresentanti istituzionali, procuratori, medici, psichiatri, insegnanti, insegnanti, diretti protagonisti il mondo nel quale Noemi ha vissuto e ciò che sono stati i 32 anni della sua vita. Anni vissuti tra strutture psichiatriche, strada, dormitori, crack house, case e fabbriche abbandonate a Ballarò e allo Sperone dove lo spaccio, il consumo di droga, la prostituzione e la violenza sono la normalità.

Articolo precedenteAida Satta Flores in concerto al Real Teatro Santa Cecilia, il 17 novembre
Articolo successivoJazz manouche e swing, venerdì 19 novembre alla Galleria delle Vittorie, con il “Maria Azarova Jazz Trio”