Al via a Lecco, mercoledì 14 luglio, con “Shooting the mafia” l’edizione 2021 di “Libero Cinema in Libera Terra

91

Sarà Shooting the mafia di Kim Longinotto (Irlanda (2019) – 97 minuti) il film con cui Libero Cionema in Lbera Terra 2021 aprirà i battenti, alle 11 di mercoledì 14 luglio. Sulle pagine Facebook di Cinemovel, Libera e Mymovies con Il cinema entra a scuola, ecco la prima puntata di Libero Cinema Magazine, realizzato in collaborazione con la Fondazione Ente dello Spettacolo. Ospiti Gianluca Arnone, Marco Rossi Doria, Michele Gagliardo, Gianluca Giannelli, Roberta Magliacano, Silvia Pareti, Giulia Tosoni, Bruno Zambardino.

L’appuntamento sarà a Lecco, all’istituto comprensivo Stoppani, in via Grandi 19, e online su Mymovies.it

La prima tappa della carovana di Cinemovel accenderà il proiettore nel cortile della scuola Stoppani aperto alla comunità cittadina, in un momento di incontro con le studentesse e gli studenti di Lecco e la Cooperativa Arcobaleno. Un modo per riflettere sul ruolo della scuola per la ripartenza del Paese, insieme alle immagini di un film dedicato alla fotografa siciliana Letizia Battaglia, straordinaria protagonista con la sua macchina fotografica delle guerre di mafia che hanno insanguinato Palermo fra gli anni ’70 ed ’80. Un film capace di restituire anche la sua vita privata e il suo impegno politico.

Alle 21.15  la presentazione del film con la regista Kim Longinotto e alle 21.30 la proiezione.

Giovedì 15, invece, la seconda giornata del Festival vedrà accendersi lo schermo in esclusiva sulla piattaforma di Mymovies, con la macchina da presa di Werner Herzog che ci condurrà lungo i sentieri dello scrittore e viaggiatore britannico Bruce Chatwin, tramandandone storia e canto, alla ricerca del brontosauro, davanti al relitto di una nave che evoca l’atmosfera di Fitzcarraldo e di caverne preistoriche.

Nomad – in cammino con Bruce Chatwin di Werner Herzog (Gran Bretagna, 2019, 85 minuti) il secondo titolo che verrà presentato alle 21.15 dal critico cinematografico Fabrizio Grosoli sulle  pagine web e social di Cinemovel, Libera, Mymovies. Alle 21.30 il via alla visione del film.

Le proiezioni si possono seguire dal vivo o collegandosi al sito  www.mymovies.it/live/cinemovel/.

festival di Libero cinema in libera terra, promosso da Cinemovel Foundation e Libera, che dal La carovana di Libero Cinema in Libera Terra viaggerà sino al 25 luglio dal Nord al Sud dell’Italia con una formula mista, capace di tenere insieme dimensione analogica e digitale, per portare ancora una volta sotto i riflettori la lotta alle mafie e alla corruzione. Un’azione di contrasto ai fenomeni di illegalità declinata nella costruzione di un rinnovato umanesimo fondato sull’affermazione dei diritti universali, umani, sociali e ambientali. La crisi sanitaria, economica, sociale e culturale provocata dalla pandemia si è infatti trasformata per le organizzazioni mafiose e criminali in una nuova occasione di arricchimento, grazie all’ingente disponibilità finanziaria derivante dai traffici illegali.

Libero Cinema in Libera Terra è promosso da: Cinemovel Foundation e Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Partner istituzionale: Fondazione Unipolis

Con il sostegno di: MIUR e MIC

Main partner: BNL Gruppo BNP Paribas

Solidal partner: Coop Alleanza 3.0

Creative partner: Lucrezia Gismondi; Frames on the Moon

Media partner: Internazionale; MYmovies; Libera Informazione, Rivista del Cinematografo

Per aggiornamenti e per seguire il viaggio della carovana

www.cinemovel.tvwww.facebook.com/cinemovel/www.twitter.com/cinemovel www.mymovies.it/live/cinemovel

 

 

Articolo precedenteAl via l’Open Day  Ares. Cinque giorni alla scoperta del mondo della formazione
Articolo successivo“Libero Cinema in Libera Terra 2021”, il 16 e 17 a Maiano di Sessa Aurunca per parlare di Terra dei Fuochi e di ambiente