Al via la stagione 2021 dell’associazione “Piazzetta Bagnasco”

165

Riparte con la buona lettura, quella proposta dalla libreria Mondadori Palermo, , la nuova stagione culturale dell’associazione “Piazzetta Bagnasco”. Alle 18 di oggi, venerdì 21 maggio, verrà presentato il libro di Salvatore Requirez “Ignazio Florio – Il Leone di Palermo”.

Un romanzo molto fortunato che, a sedici anni dalla prima edizione, ritorna aggiornato e con i nomi reali dei personaggi.

Un viaggio nella Palermo della Belle Époque brillante come Parigi, capitale del Liberty, sul cui sfondo rimane una miseria che affida alle rivolte sociali o alla mafia il proprio riscatto. Una città splendida e contraddittoria come i protagonisti del romanzo.

Una prima iniziativa, quella di oggi, venerdì 21 maggio, alla quale ne seguiranno altre, come del resto ci ha abituati l’associazione sino a oggi.  Anche durante le restrizioni sanitarie della primavera 2021 che hanno portato a sperimentare, in collaborazione con l’Associazione “Genitori e Figli” e il CIDI Palermo, un’inedita serie di videoconferenze dal titolo “Breve storia del futuro”con illustri relatori:

«Ci piace pensare all’esperienza fatta dal 2019 come a una buona pratica di collaborazione pubblico-privato nella soluzione dei problemi comuni – spiega il presidente dell’associazione “Piazzetta Bagnasco”,  Donato Didonna –  in una città che vanta una lunga e ininterrotta tradizione di perseguimento dell’interesse personale contro quello pubblico. L’associazione ha tentato di fare l’esatto contrario. Il ricco calendario di eventi primaverili-estivi (da due a tre ogni settimana, Ferragosto compreso) ha, infatti, trasformato la piazzetta nel salotto di Palermo, ripopolandolo anche d’estate e consentendo a quattro saracinesche che erano state abbassate di riaprire seppur con altri operatori commerciali».

In via di definizione il programma che animerà la piazzetta dalle 18 alle 20 del martedì, giovedì e venerdì, da maggio sino a ottobre 2021.

 

Articolo precedenteNasce Mood Italia Radio, la web radio in Creative Commons
Articolo successivoIncontro tra “Sos Impresa – Rete per la legalità” e il Sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia