Incontri natalizi: ritorna il “balconcino” di Sara Cappello

1140

balconcino“STORIE D’INVERNO AL BALCONCINO”
“canti, parole, suoni per la città da insolito punto di vista”

(dettagli su https://www.facebook.com/events/573351489432162/)

Un balconcino d’inverno a Natale, in via Bara all’Olivella, una strada a forte vocazione turistica ed artigianale in pieno centro storico, per presentare al meglio la città multiculturale ed artistica. Un balconcino, come insolito palcoscenico da cui condividere con i passanti, i turisti, i cittadini, i residenti, punti di vista sul Natale, la citta’, la poesia, la musica, l’Arte, in una miscellanea d’integrazione e contaminazione culturale.

Via Bara All’Olivella, Martedì 23 dicembre dalle  ore 18.00 alle ore 19.00

Con i poeti RITA ELIA e MARIA CANCILLA,
l’attore SALVATORE VENTURA
con il flauto di MONICA GIANNONE, la chitarra di DAVIDE VELARDI, ed altri straordinari Artisti che si affacceranno al Balconcino d’inverno….per cantare, cuntare, un sogno invernale tra balconi, tegole e balate.

Si affacceranno al balconcino anche gli artisti MADE IN PALERMO e le loro creazioni, che resistono ed esistono malgrado la crisi, non stancandosi di rappresentare Palermo con la loro arte, come VINCENZO VIZZARI e le sue deliziose creazioni in terracotta, le CITTA’ COTTE, ROSI DI GAETANO, straordinaria artista-artigiana con i suoi gioielli di vetro, VETROSI, ed altri ancora, con le loro storie, la musica, le parole, il proprio modo di stare in un racconto pomeridiano d’inverno……

GIORGIA BUTERA, da tempo impegnata nella campagna di sensibilizzazione “Sono Bambina, Non Una Sposa” al Balconcino racconterà una storia, tra le infinite e dolorose delle spose bambine e del loro calvario;
MARI ALBANESE, raccontera’ una delle sue preziose pagine di cronaca palermitana… DANIELE BILLITTERI
ci cunterà anche lui, il suo sogno palermitano……grazie!!

LO SPETTACOLO E’ ANCORA WORK IN PROGRESS…ma gia’ vi ASPETTIAMO !!!..

Articolo precedenteMostre e Visite a Villa Zito “DI LA’ DEL FARO”
Articolo successivoIncontri: Ismaele La Vardera da Telejato alle “Iene”