Incontri: passeggiata letteraria sui Florio

1432

piazza_florioPasseggiate storico-letterarie ideate e condotte da Michele Anselmi per Sicilia Letteraria

SABATO 14 NOVEMBRE ore 10.00 – Appuntamento a Piazza 13 Vittime (lato via Cavour)

Tra le due case del Principe: a Palermo sulle tracce del Gattopardo.
L’itinerario ripercorre gran parte dei luoghi del centro storico di Palermo che fanno da sfondo a episodi del romanzo, si svolge attraverso i due quartieri marinari, la Loggia e la Kalsa, e congiunge le due estreme dimore dello scrittore. Sul canovaccio narrativo che integra notizie storiche, biografiche e di costume sono innestate le letture espressive di passi scelti tratti da I Ricordi d’infanzia e da Il Gattopardo.

SABATO 14 NOVEMBRE ore 17.00 – Appuntamento a Piazza Marina (Entrata Giardino Garibaldi)

1860: a Palermo con uno dei Mille.
La presa di Palermo del 27 maggio 1860 e i primi giorni del governo di Garibaldi vengono rievocati attraverso la visita ai luoghi che furono teatro degli avvenimenti, il racconto dei fatti, le ricostruzioni degli storici e la lettura delle testimonianze letterarie dei protagonisti.

DOMENICA 15 NOVEMBRE ore 10.00 – Appuntamento al monumento al centro di Piazza Ignazio Florio

Sulle tracce dei Florio: da Ignazio a Ignazio, apice e declino
A partire dalla statua di Ignazio senior a Piazza Ignazio Florio, risaliremo la via Dante fino a Piazza Principe di Camporeale nella famosa contrada dell’Olivuzza, un tempo rinomato luogo di villeggiatura, dove i Florio stabilirono la loro principale dimora, la famosa villa che vide i fasti del momento apicale della loro fortuna e la successiva dolorosa e inarrestabile caduta. Attraverseremo la Palermo della Belle Epoque e del sogno borghese di modernità e sviluppo, bruscamente interrotto dalla prima guerra mondiale. Lungo il percorso troveremo luoghi e palazzi particolarmente ricchi di memorie dell’epoca, tra cui il Villino Favaloro, il villino Florio e la Villa Malfitano Whitaker che conservano ancora l’atmosfera ricca di fascino e di cultura che caratterizzò l’alta società palermitana alla fine dell’800.

DOMENICA 15 NOVEMBRE ore 17.00 – Appuntamento a Porta Felice

Palermo di fine ‘700 e il Consiglio d’Egitto di Leonardo Sciascia.
Dal Prato a mare fino al Piano di Santa Teresa fuori Porta Nuova, lungo l’asse più antico della città, l’itinerario attraversa la Palermo di fine ‘700 vista con gli occhi di Leonardo Sciascia nel suo romanzo storico “Il Consiglio d’Egitto” in cui viene ricreata letterariamente l’incredibile vicenda dell’arabica impostura che sarà rievocata nel racconto della guida e nelle letture di alcune pagine di Sciascia.

Durata: 2.30 ore – Costo: 8,50 euro p.p.

Prenotazione obbligatoria al 3276844052

Articolo precedenteTeatro: al Ditirammu si replica “Le Papole Show”
Articolo successivoSanta Ninfa (TP): Sagra della Pecora della Valle del Belice