“Io, Giovane Attore, Campagna di prevenzione delle ludopatie”. La presentazione online

212

Io, Giovane Attore, Campagna di prevenzione delle ludopatie” è il titolo del progetto che l’Associazione “Elementi” promuove nell’ambito di un intervento di prevenzione e contrasto dei problemi legati alle dipendenze, tra cui anche la ludopatia. Un percorso di 9 mesi, rivolto  a studenti, genitori ed insegnanti degli istituti scolastici di Bagheria, di Carini e di Isola delle Femmine, con la collaborazione di 2 Osservatori di area di “ Distretto 3-4 e del Distretto 8”, istituiti per affrontare i fenomeni di dispersione scolastica e di disagio socio-educativo nei territori, insieme all’Unità Operativa di Educazione alla salute degli Ospedali riuniti di Villa Sofia e Cervello di Palermo. con il Comune di Palermo e il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio fisico e della Formazione Università di Palermo come partner. Il teatro e la formazione sono gli strumenti attraverso i quali saranno stimolati socializzazione e creatività, rafforzando gli elementi di coesione sociale che rendono più difficile sviluppare la ludopatia.

Le linee guida e le varie fasi del progetto saranno presentate alle 10.30 di mercoledì 31 marzo attraverso la piattaforma Zoom. Ecco il link per partecipare: https://us02web.zoom.us/j/82627989846?pwd=Z3VaSmpxVnZJVzFqdjVyaUI1eXh6UT09.

Saranno presenti: la presidente dell’Associazione “Elementi”, Amelia Bucalo Triglia; l’assessore alla Cittadinanza Solidale del Comune di Palermo, Giuseppe Mattina; il sindaco di Carini, Giuseppe Monteleone, l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Bagheria, Maurizio Lo Galbo; la rappresentante dell’Osservatorio Distretto 3-4 Bagheria, Fiorangela Troia; la rappresentante dellOsservatorio Distretto 8, Claudia Notaro;  il responsabile aziendale delle Attività di Educazione alla Salute Villa Sofia – Cervello Palermo, Salvo Siciliano; Francesca Picone, Dirigente Psichiatra con competenze cliniche nel GAP del Dipartimento dipendenze patologiche di Palermo dell’Asp. Palermo.

Articolo precedenteLa Valle dei Templi di Agrigento si presenta agli Istituti italiani di cultura all’e stero
Articolo successivoCon Michele Boldrin, professore di Economia alla Washington University in Saint Louis, giovedì 1 aprile si parla di “bilancio dello Stato”