“Libri sotto i portici”, sabato 23 ottobre la presentazione del libro di Victor Matteucci e Gilda Sciortino “Noemi Crack Bang” (Mediter Italia Edizioni)

190

Sarà presentato alle 17 di sabato 23 ottobre nell’ambito della prima edizione della manifestazione letteraria “Libri sotto i portici”, promossa dalla libreria Mondadori Point di via Mariano Stabile 233 di Palermo e patrocinata dal Comune del capoluogo siciliano, il libro di Victor Matteucci e Gilda Sciortino “Noemi Crack Bang. La banalità del male” (Mediter Italia Edizioni), con la prefazione di Leoluca Orlando.

A dialogare con uno degli autori, la giornalista Gilda Sciortino, saranno Valentina Chinnici, vice presidente nazionale del CIDI e fondatrice dell’associazione “Jonas Palermo” e Nino Rocca, operatore sociale.

“Noemi Crack Bang” racconta la storia vera di Noemi Ocello, morta a 32 anni presumibilmente per overdose. Un libro inchiesta di 392 pagine che documenta, attraverso 55 interviste a rappresentanti istituzionali, procuratori, medici, psichiatri, insegnanti, insegnanti, diretti protagonisti il mondo nel quale Noemi ha vissuto e ciò che sono stati i 32 anni della sua vita. Anni vissuti tra strutture psichiatriche, strada, dormitori, crack house, case e fabbriche abbandonate a Ballarò e allo Sperone dove lo spaccio, il consumo di droga, la prostituzione e la violenza sono purtroppo la normalità.

La presentazione del libro di Victor Matteucci e Gilda Sciortino si inserisce in una manifestazione come quella pensata da Giovanni Montesanto, titolare della libreria Mondadori, che vede protagonisti editori e autori locali e, con essi, opere legate da un unico filo conduttore: conoscere. Non solo, quindi, conoscenza della nostra città, ma anche della nostra storia, nonchè dell’essere umano.

L’ingresso sarà libero. La presentazione si potrà seguire anche online attraverso la pagina Facebook della Mondadori Point (https://www.facebook.com/MondadoriPalermoViaStabile) .

Articolo precedenteDomenica 17 ottobre a Villa Filippina con Marcello Fois per parlare del suo libro  “L’invenzione degli Italiani. Dove ci porta Cuore”
Articolo successivoCon il Touring Club Italiano e “Salvare Palermo”, il 26 ottobre in Piazzetta Bagnasco, le opere raccontano Palermo