Piazzetta Bagnasco. Riprende giovedì 3 giugno con il professore Antonio Chella la stagione di incontri proposta dall’associazione “Piazzetta Bagnasco”

222

Riparte con il futuro e i vantaggi che, attraverso la robotica, ne avrà la nostra vita, la stagione di incontri e confronti proposti ogni giovedì dall’associazione “Piazzetta Bagnasco”, pronta ad animarsi nuovamente dopo il fermo dovuto alla pandemia. Tornano, quindi, i momenti di dibattito e confronto di carattere culturale e scientifico su temi di interesse comune che nella prima stagione hanno riempito la piazzetta, dandole un’anima speciale.

Antonio Chella

Quel che vogliono i robot” è, infatti,  il tema dell’evento promosso alle 18 di giovedì 3 giugno che avrà come protagonista il prof. Antonio Chella, ordinario e direttore del laboratorio di robotica del dipartimento di ingegneria dell’Università di Palermo. Insieme a lui e a Donato Didonna, presidente dell’associazione “Piazzetta Bagnasco”, cercheremo di entrare nell’intimità dell’intelligenza artificiale dei robot, cercando di capire come e perché sono usciti dalle fabbriche e hanno invaso il nostro quotidiano, in auto, ufficio, casa, ospedali, persino nelle residenze per anziani. A differenza della prima stagione, non si effettueranno dirette degli eventi.

Ingresso libero sino a esaurimento dei posti disponibili, rispettando gli obblighi di distanziamento e mascherina.

Articolo precedenteNei Giardini del Castello della Zisa la presentazione, venerdì 4 giugno, del romanzo di Salvatore Requirez “Ignazio Florio. Il leone di Palermo”
Articolo successivoIl Giardino di Maredolce aderisce alle “Giornate nazionali di valorizzazione di parchi e giardini storici”