I QANAT E LA CAMERA BLU: doppio appuntamento del weekend

1152

VENERDI 24 FEBBRAIO: ALLA SCOPERTA DEI QANAT
TURNI: 19:00/20:00/21:00
Costo: 16 € – infoline: 380.6523494
Il Qanat Gesuitico Alto si sviluppa nel sottosuolo del quartiere di Altarello e, in particolare, al di sotto di casa Micciulla, nella via nave e nei territori agricoli circostanti. Lungo tutto il cunicolo, alto generalmente 1,55 metri e largo 0,60-0,80 metri, si aprono sulla volta, a distanze variabili tra i 20 e i 50 metri, pozzi seriali che consentivano l’accesso al cunicolo per evacuare il materiale estratto e per ventilare l’ipogeo. Noi lo visiteremo nella parte più accessibile percorrendo per circa 45 minuti le cavità grazie allo staff speleologico del CAI. Si consiglia abbigliamento sportivo ed un cambio di pantaloni e calze. Al momento della prenotazione indicare NOME, COGNOME, DATA e LUOGO DI NASCITA ai fini delle assicurazioni, altrimenti la prenotazione non può essere convalidata. COSTO 16 € – (TUTTO INCLUSO: assicurazioni CAI, affitto attrezzature, servizio transfer dal meeting point, guida speleologica e rinfresco) – PRENOTA SUBITO.

LA CAMERA BLU E ALTRE MERAVIGLIE ARABESCHE.
DOMENICA 26 FEBBRAIO – ORE 9:30 – Palazzo Reale, davanti Villa Bonanno – infoline: 380.6523494 
COSTO: 13 € – Ragazzi 7/14: 10 €
Un percorso attraverso i segni, i simboli e le testimonianze della cultura arabo-normanna, che non solo ha creato i capolavori del percorso unesco, ma anche tante altre testimonianze meno note che cercheremo di farvi rivivere in questo tour, per arrivare quindi alla più suggestiva di queste “eredità stilistiche:”
LA CAMERA BLU: Una stanza affrescata con motivi arabeggianti di colore argento e su sfondo blu. Una camera segreta del diciannovesimo secolo, in cui avrebbero avuto luogo riti magico-esoterici di carattere massonico. Una “stanza della preghiera”, orientata verso la Mecca, avvolta dal misteriosa.