Rotary: il sodalizio offre un nuovo arredamento ai bambini ricoverati al Civico

418

“Un’attesa colorata… per i bimbi del Reparto di Oncoematologia pediatrica dell’A.R.N.A.S. Civico di Palermo

In vista del Natale, arriva un nuovo arredamento nella sala d’attesa per i bambini ed i genitori del Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale A.R.N.A.S. Civico di Palermo.

Obiettivo del progetto realizzato dal ROTARY, in accordo con l’Associazione Spia, Associazione Siciliana per le Immunodeficienze Primitive, è quello di rendere più piacevole anche un delicato momento come quello dell’attesa di una visita per i piccoli pazienti con malattie emato-oncologiche.

“I bambini che necessitano di accedere a visite ospedaliere – commenta Vincenzo Autolitano, Presidente del Rotary Club Palermo – dovrebbero essere messi nella condizione di poter mantenere il legame con il mondo della normalità, tutto dovrebbe essere pensato ed organizzato per ridurre al minimo le sensazioni di estraneità e diversità legate all’ambiente ostile ospedaliero.”

Con nuovi mobili e colori il bambino in cura avrà intorno a sé un ambiente più confortevole che lo faccia sentire più a casa e meno in ospedale.

Un aiuto concreto, dall’efficacia psicologica, anche per i genitori dei piccoli, per affrontare in un luogo più empatico e di condivisione con altri genitori, la difficoltà del delicato momento.

Il tutto nel rispetto di funzionalità, igiene, resistenza e sicurezza che l’ambiente richiede.

Grazie all’intervento dei Rotary Club Palermo, Palermo Est, Palermo Sud, Lercara Friddi, Rotary e-Club Colonne d’Ercole i piccoli pazienti e le loro famiglie potranno vivere in un ambiente adeguato e confortevole il loro rapporto con la struttura sanitaria pubblica.

Il progetto è stato realizzato in parte grazie alla sovvenzione della FONDAZIONE ROTARY DEL ROTARY INTERNATIONAL

Articolo precedenteArcheologia: al via il recupero del santuario rupestre della Valle dei Templi
Articolo successivoCultura: on line in 6 puntate, 6 tesori nascosti di Sicilia