Teatro: allo Zappalà Ernesto Maria Ponte e il suo Musical “Vai alla Grande”

1882

Ernesto Maria Ponte

Ancora musica e divertimento al Teatro Franco Zappalà, che a partire dal 20 dicembre propone il prossimo spettacolo in cartellone al fine di trascorrere le festività in allegria: “ALLA GRANDE” Musical di Ernesto Maria Ponte e Salvo Rinaudo con le musiche originali di Vincenzo Biondo.

 Nel cast oltre il celebre attore e cabarettista uscito dai laboratori teatrali del grande Gigi Proietti, Ernesto Maria Ponte che riveste i panni del protagonista, troviamo Claudia Casisa, Annamaria Vitrano, Marco Manera, Giovanni Libeccio, Rossella Biondo, Alessandra Barbiera, Irene Manno e uno straordinario Ivano Falco nel ruolo del diavolo.

 A curare le coreografie del corpo di ballo di questo frizzante musical, Filippo Scuderi. La regia è di Ernesto Maria Ponte.

 A volte, il mondo dello spettacolo racchiude un senso di ambizione superiore a qualsiasi tipo di attività. Si è disposti a tutto, pur di portare al successo un proprio progetto. Questo è quello che succede ad un regista coreografo che durante le prove del proprio spettacolo vede sgretolarsi tutta la sua vita professionale. Questo spettacolo non può fallire! I presupposti però, lasciano intendere che le cose non sono messe bene. Ma ecco che strizzando l’occhio all’opera teatrale scritta da Christofer Marlowe, il nostro povero coreografo è disposto a fare un patto col diavolo molto, ma molto, più sfigato del Mefistofele del Dottor Faust. Da lì si scatenano una serie di equivoci esilaranti tra i vari protagonisti, compreso corpo di ballo. Due ore intere vissute in una sala prove di danza dove tra arte, intrecci d’amore e patti con il diavolo, non mancano i sani momenti di divertimento, con un lieto fine da candida commedia all’italiana.

 La prima dello spettacolo andrà in scena Sabato 20 dicembre alle ore 21,30 e vedrà cinque repliche:
sabato 21 dicembre alle ore 18,30, venerdì 26 dicembre alle ore 21,30 (spettacolo fuori abbonamento) sabato 27 dicembre alle ore 17,30, domenica 28 dicembre alle ore 18,30 e martedì 30 dicembre alle ore 18,00

I biglietti avranno i seguenti costi:

€ 20,00 biglietto intero
€ 16,00 biglietti ridotti per i CRAL
€ 12,00 biglietti ridotti militari e ragazzi (fino a 10 anni)

Il botteghino è aperto dal lunedì al sabato dalle 09,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00, La domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00. La sera degli spettacoli fino all’inizio della rappresentazione.
Per info: Teatro Franco Zappalà di Via Autonomia Siciliana 123/a Palermo – tel 091 543380 – 091 326784

 

Articolo precedenteCultura: aperta dalle associazioni rivive la chiesa dei Tre Re
Articolo successivoAL CONVENTO CABARET: L’APPUNTAMENTO SI FA IN TRE!