TRE TERZI OGGI 8 GENNAIO AL “BARONE ROSSO” CON RED RONNIE

1450


I TRE TERZI AL BARONE ROSSO CON RED RONNIE

La popolare pop band palermitana ospite
l’8 gennaio alle 21  della trasmissione
online del celebre presentatore e critico musica

I Tre Terzi conquistano
il “Barone rosso”. La popolare pop band palermitana, formata da Claudio Terzo,
Ferdinando Moncada, Nicola Liuzzo e Diego Tarantino, suonerà e sarà ospite
della trasmissione online condotta da Red Ronnie lunedì 8 gennaio alle 21.
Due ore di confronto,
discussioni e parole, tutte incentrate sulla musica dove la band presenterà i
brani inediti dell’album “Andata e ritorno”, di prossima uscita, e in
particolare il nuovo singolo “Chi ci salverà”, che sta già girando nelle radio
siciliane, da cui è stato tratto un videoclip.

Barone rosso andrà in
onda in varie piattaforme.
Tra queste, la pagina Facebook di Red Ronnie:
www.facebook.com/RedRonnie/.

 

Biografia della band
TRE TERZI…perché TRE TERZI…perché 3/3 in matematica è
uguale a 1.

I Tre Terzi nascono a Palermo nel 2009, dall’amicizia ultra-decennale del dittico Claudio Terzo – Ferdinando Moncada alle chitarre e
Nicola Liuzzo alla batteria. Ai tre si unisce in un secondo momento
il quarto/terzo Diego Tarantino, al basso. Per anni propongono al pubblico
cover di altre band, con un repertorio che spazia dal Rhythm and Blues, al rock
anni ’70, con influenze fusion e ampio spazio all’improvvisazione esibendosi
sono nei weekend. Cinque anni fa Claudio Terzo, davanti alla crisi dell’azienda
per cui lavorava, decide di investire nella musica la buonuscita e di vivere,
insieme al resto del gruppo, solo di musica. A otto anni dai primi passi all’ex Patapalo, i Tre Terzi sono al loro secondo album discografico.
Il primo album uscito a dicembre 2014 è TRE TERZI. Nel 2016 Claudio Terzo,
insieme a Dario Ricolo e Riccardo Piparo, ha dato vita anche all’etichetta indipendente Patridà Records.

Articolo precedenteIntimidazione a Don Stamile: la solidarietà di Libera
Articolo successivoGiulia Mei and band in concerto il 10 gennaio da Bolazzi a Palermo