Valentina Chinnici e Massimo Giaconia, Avanti Insieme: quanto civismo sarà veramente coinvolto nel percorso della nuova coalizione di centrosinistra?

149
Valentina Chinnici e Massimo Giaconia

«Seguiamo con interesse le notizie sull’aggregarsi di una coalizione di centrosinistra, che vede insieme Pd, 5 Stelle e le liste di Sinistra unite che si dichiarano “aperte al civismo”. Rispetto a questo progetto, il nostro gruppo “Avanti Insieme” desidera capire quanto e come il civismo verrà davvero coinvolto. Lo dichiarano Valentina Chinnici e Massimo Giaconia di “Avanti Insieme”, ricordando di essere unico gruppo in Consiglio che si è mantenuto coerente con la scelta di un civismo che non è solo stato utile a vincere le elezioni, ma che continua ad aggregare pezzi di società civile che da tempo ormai si sentono molto distanti dai partiti e dai palazzi.

«Forse è ora di rovesciare la prospettiva – aggiungono la Chinnici e Giaconia . Non sono partiti e movimenti che devono “aprirsi” al civismo, ma è il civismo, inteso come il protagonismo concreto di cittadini, gruppi, comitati e associazioni che dai territori e dalle periferie non se ne sono mai andati, che di fatto sta già lavorando su vari fronti per tornare ad avere una voce ancora più forte nelle scelte che determineranno il futuro di Palermo».

Articolo precedente“Sunday Jazz in the Gallery”, domenica 5 dicembre alla Galleria delle Vittorie, con Simona Trentacoste, Francesco Guaiana e Giovanni Villafranca
Articolo successivoAlla Galleria delle Vittorie, sabato 11 dicembre, “Swing along with me” con il TONI PISCOPO DUO