PalermoWeb sta cambiando... resta in contatto su: www.palermoweb.net !

MONDELLOWEB
Mondello vista da:

<MondelloHome


BENT PARODI
Il magico luogo della mia infanzia

Si sa che i ricordi dell'infanzia hanno qualcosa di magico nel vissuto individuale, ma la spiaggia di Valdesi aveva davvero un fascino straordinario. Tempi lontani dall'evasione di massa, la guerra era finita da poco e Palermo ne portava pesanti cicatrici; e, tuttavia, si respiravano l'ansia della ricostruzione, la soddisfazione della recuperata libertà. Mia madre, una distinta signora danese, innamorata pazza del sole e del mare siciliani, mi portava ogni mattina al lido di Mondello. E lì trovavo la mia felicità di bambino vivace e curioso: le acque limpidissime avevano un che di polinesiano, il prestigio di un ecosistema ancora incontaminato.

Al bagno rinfrescante (ma che nuotate!...) alternavo lunghe passeggiate sulla battigia dove raccoglievo in gran quantità magnifiche conchiglie sospinte dalla risacca. Riuscii a farne un'imponente collezione con tante varietà, forme e colori. In quegli stessi anni, negli immediati dintorni, andavo a caccia di coleotteri e farfalle Che fine ha fatto - mi chiedo - questo spazio di vita, sacrificato dalla pressione edilizia e automobilistica degli ultimi trent'anni? Infanzia e adolescenza trascorsero nondimeno del tutto sereni sulla spiaggia e nelle acque di Mondello. Continuai a frequentarli già adulto fino al penoso distacco: troppa folla, l'inquinamento batteva alle porte. E, tuttavia, anche la tecnologia fa dei piccoli miracoli: da un paio di anni sono tornato e debbo dire che la purezza delle acque di Valdesi è un traguardo già faticosamente riconquistato. Buon auspicio per la borgata e per Palermo.

L'autore
Bent Parodi (Copenaghen, 1943) giornalista e scrittore è laureato in filosofia e si è specializzato in storia comparata delle religioni arcaiche orientali, indirizzando i suoi interessi nell'area del mito e della dimensione iniziatica. Fra le sue principali pubblicazioni: "Akhenaton, la religione del sole". "Testimonianze egizie", "La Triquetra", "La religiosità egizia in Sicilia", "Il silenzio pitagorico", "La parola svelata", "Dimmi come ti chiami", "Il cammino della vita", "L'iniziazione", "Il principe mago" (romanzo edito da Sellerio), "Architettura e mito", "I culti occulti", "Il tuo nome è Pandora", "Il mito dell'amore", "Oltre lo zero", "I cognomi". Di nobile famiglia ligure, imparentata con i Gattopardi siciliani, Bent Parodi vive a Palermo. Nel 1980 ha vinto il Premio internazionale Nietzsche per la saggistica filosofica. E' presidente della Fondazione "Famiglia Piccolo" di Capo d'Orlando; ha diretto una collana di storia e fenomenologia delle religioni. Dal 1998 è Presidente dell'Ordine dei giornalisti della Sicilia.

<BACK

HOME

FEEDBACK PRIVACY

info@palermoweb.com

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - 1999-2015©Copyright PalermoWeb - Direttore: Rosalinda Camarda