PalermoWeb sta cambiando... resta in contatto su: www.palermoweb.net !

Monumenti
Chiostro del Duomo di Monreale

 
Visualizza Palermo Tour ! in una mappa di dimensioni maggiori

Dove si trova
Piazza Guglielmo il Buono Monreale

Orari di visita
mar-sab.: h.9.00/18.30
lun.-festivi: h. 9.00/13.00

Info
Tel: 091 6404403

Da vedere nelle vicinanze
Duomo di Monreale, Belvedere,
Chiesa della collegiata dove è conservato un Crocifisso ligneo


(foto ©PalermoWeb)

Il chiostro a pianta quadrata (m 47 x 47) è addossato al lato meridionale del duomo. Gli archi ogivali sono poggiati su colonne binate e si aprono sul giardino del convento.

Vi è una perfetta corrispondenza fra i quattro lati, ciascuno con 26 archi in sequenza. L'equilibrio dello spazio viene ribadito e impreziosito dal chiostrino della fontana, anch'esso quadrato, che sporge verso l'interno del chiostro nell'angolo Sud-Occidentale.

La ritmica semplicità della struttura, con le colonne portanti di eguale forma e dimensione, viene animata ed arricchita dall'alternarsi delle colonne binate lisce ed intarsiate con, agli angoli, gruppi di quattro colonne a rilievo, e dallo splendore dei capitelli e degli abachi. La fontana, interamente rivestita di marmo chiaro, presenta una vasca rotonda da cui si innalza una colonna a forma di palma, sormontata da una sfera di marmo con figure in piedi, teste, foglie a rilievo.

L'acqua fuoriesce in sottili getti da bocche umane e leonine. Le basi delle colonne del chiostro raffigurano un'ampissima varietà di motivi: foglie stilizzate, rosette, zampe di leone, teste di fiere, gruppi di uomini e animali, rane e lucertole. La loro esecuzione presenta grandi differenze qualitative e un grande divario con quella dei capitelli, tanto da far supporre che sia stata affidata ad artigiani subordinati. La collocazione dei capitelli più elaborati e ricchi di contenuto didascalico fu probabilmente decisa in funzione dei principali ingressi (vita communis dei monaci, dormitorio, refettorio) e luoghi di passaggio.

Posto tra il refettorio e la fontana è il doppio capitello della Dedica (19° lato Ovest). Mostra, su una delle facce, re Guglielmo II che offre il Duomo al Bambin Gesù seduto in braccio alla Madonna. L'esecuzione finissima, la grande accuratezza del dettaglio, il realismo e la tecnica fanno pensare agli scultori della Francia meridionale impegnati nella decorazione delle grandi chiese del XII sec. Si segnalano inoltre, procedendo da Ovest il 5° capitello lato Sud, detto del dio Mitra, che riproduce motivi propri dell'età classica: il dio persiano del Sole, Mitra, che cavalca un toro e lo colpisce al collo con un coltello, e un fanciullo che cavalca un ippocampo, un fanciullo che cavalca una sirena; il 23° capitello, lato Sud che riproduce il motivo dell'acrobata, che si ritrova anche nel chiostro di Cefalù; il 7° capitello, lato Est con Adamo ed Eva, la cacciata dal Paradiso terreste, il Sacrificio di Isacco.

I capitelli dei gruppi di quattro colonne d'angolo sono particolarmente curati: quelli dell'angolo Nord-Ovest presentano motivi vegetali ed uccelli rapaci; quelli dell'angolo Sud-Ovest trovano raffigurate la Missione degli Apostoli, la Fuga in Egitto e la presentazione al Tempio; quelli dell'angolo Sud-Est presentano maestose figure isolate: la Chiesa e la Sinagoga, Costantio ed Elena ai lati della Croce, figure maschili e Profeti; quelli dell'angolo Nord-Est, particolarmente belli, raffigurano l'Arcangelo Gabriele che annunzia la nascita di Gesù alla Vergine, il gruppo della Visitazione, Maria ed Elisabetta, il gruppo di S. Giuseppe, che riceve l'annunzio dell'Angelo, l'annunzio ai pastori e l'Adorazione dei Re Magi con il corteo a cavallo. Molti dei motivi scultorei dei capitelli propongono richiami a quelli del santuario e allo stesso ciclo musivo.


Elenco Monumenti e Chiese

Itinerari a Palermo e Provincia

Album e Report Fotografici

<BACK

HOME

FEEDBACK PRIVACY

info@palermoweb.com

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - 1999-2015©Copyright PalermoWeb - Direttore: Rosalinda Camarda