Cerca su PalermoWeb e siti correlati...

<< INDIETRO

HOTEL PALERMO

PALERMO TOUR

SCOPRIRE PALERMO
MAPPA TURISTICA
MONUMENTI
MUSEI
ITINERARI
MONDELLO
MONTE PELLEGRINO
LA PROVINCIA
I PARCHI
LE MADONIE
AREE VERDI
SPIAGGE
AGENZIE VIAGGI

Palermo Da Scoprire
I Qanat - Premessa

In questa sezione

Per prenotare una visita
chiamare il CAI di Palermo

Tel: 091 329407
ore 17.00-19.00

palermo@cai.it


Visualizza Palermo Tour ! in una mappa di dimensioni maggiori
(foto ©PalermoWeb)

Qanat, arte e cultura
antiche tecniche di approvvigionamento idrico

Il volume da cui sono stati tratti i testi presenti in questa sezione, con l'autorizzazione della presidenza del Club Alpino Italiano, sezione di Palermo.

Il volume è consultabile presso la sede del CAI.

 

VISITE AI QANAT

E' possibile visitare i Qanat solo accompagnati ed organizzati dall'ente preposto a tale scopo, ovvero il Club Alpino Italiano sede speleologica di Palermo.

Per organizzare una visita è preferibile essere un gruppo di più persone per consentire al CAI di organizzare al più presto l'escursione speleologica.

La visita dalla durata di circa 2 ore è per tutti a meno che non si soffra di claustrofobia. Inoltre verranno fornite tutte le attrezzature necessarie per affrontare la discesa. Il solo costo che viene richiesto è relativo alla quota assicurativa e utilizzo materiali.

Info: palermo@cai.it - Tel: 091 329407

La ricchezza che può essere attribuita al territorio, per la quale suscita interesse nella mente dell'uomo, non è solo derivata dai minerali più o meno pregiati di cui sono costituite le rocce o dalle bellezze paesaggistiche della natura, o dalla somma di industrie ed opere d'arte che ornano monumenti, chiese, collezioni private e musei, essa è costituita anche da ambienti naturali ed opere architettoniche sotterranee che, celati agli occhi dei più come in uno scrigno, sono in attesa che qualcuno possa aprirlo per acquisirne e divulgarne tutta la loro preziosa valenza.

Parte di questa ricchezza quindi, pur conservandosi a poca distanza dal nostro ambiente e talvolta proprio sotto i nostri piedi, non sempre è valutata, poiché, per motivi solo di conoscenza non è esposta alla "luce" dell'interesse umano.

Parliamo di un'eccezionale opera sotterranea di "ingegneria idraulica", genericamente denominata "Qanat" che in varie regioni del pianeta terra, soprattutto asiatiche e mediterranee, dove si è sviluppata in forma più estesa, ha permesso di intercettare la falda acquifera, prelevarne l'acqua e trasportarla verso lontane zone di utilizzo per usi irrigui e potabili, senza la preoccupazione dell'evaporazione e favorendo così le coltivazioni agricole in ambienti quasi proibitivi per la temperatura e l'irradiazione solare.

L'opera architettonica si è resa possibile, poiché la roccia inglobante è composta prevalentemente da calcarenite o da tufo vulcanico, ossia rocce sedimentarie poco consistenti e permeabili, facilmente lavorabili attraverso l'uso di particolari arnesi a forma di zappette. L'ampliamento e lo sviluppo di tali ambienti anche se ricavati a diversi metri di profondità è stato facilitato dal sistema piuttosto rapido di lavorazione, che ha permesso di seguire a ritroso anche piccoli flussi ma non mancano esempi di gallerie scavate in rocce calcaree molto più dure o come si può notare nell'ultima cavità esplorata in rocce di tipo conglomerato di ciottoli e sabbia, queste però meno resistenti, pericolose ed a rischio di frana .


Continua: L'interesse del Qanat


Palermo da Scoprire

Itinerari a Palermo e Provincia

Album e Report Fotografici

|BACK

|HOME

|FEEDBACK |PRIVACY |

1999-2014 ©Copyright PalermoWeb.COM

 Phone number - Telefono Fax number - Telefax e-Mail box

VOLETE PUBBLICIZZARE LA VOSTRA ATTIVITA' O IL VOSTRO SITO SU PALERMOWEB ? CLICCATE QUI: 6 MESI GRATIS ! INFO ? clic qui

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - Direttore: Rosalinda Camarda