PalermoWeb sta cambiando... resta in contatto su: www.palermoweb.net !
 
I RIFUGI ANTIAEREI A PALERMO

Lo scorso secolo è stato caratterizzato dalla I e II guerra mondiale.

L’uomo invece di risorgere dalle ceneri e fare memoria di quegli avvenimenti, riesce sempre a tirare fuori la parte peggiore di sé.

Dopo l’11 settembre 2001, gli equilibri che si erano creati a fatica sono saltati e venti di guerra aleggiano agli albori del terzo millennio; la lotta al terrorismo e ai tiranni è diventata una priorità, il rischio di creare nuovi conflitti e allargare il loro fronte è concreto.

Oggi, come allora, è di attualità, più che mai, fare uno studio sui rifugi antiaerei del passato.

Ancora oggi camminando per le vie di Palermo si intravedono delle frecce blu sui muri di alcuni palazzi antichi con su scritto: <<Ricovero>> segnalavano il percorso più breve per raggiungere tutti i tipi di rifugio, con la relativa distanza in metri ancora da percorrere.

Sono rimaste lì indelebili come se ogni volta che se ne incontra una ci volesse ricordare che quell’orrore del passato può ritornare.

Sembra quasi che ci dicano di vigilare, di stare desti affinché quei tristi giorni, che videro padre contro figlio, fratello contro fratello, non tornino più.


<BACK

HOME

FEEDBACK PRIVACY

info@palermoweb.com

 PalermoWeb NEWS - Reg.Trib. Pa. n.26-17/09/07 - 1999-2015©Copyright PalermoWeb - Direttore: Rosalinda Camarda